Risultati Ricerca per cavour:
Sono presenti 36 Video
Indietro
  • 00:55 INCONTRO IN MARE DELLA SIGNORA DEI MARI E NAVE CAVOUR

    09/05/2016 - YOUNAVY

    Nave Amerigo Vespucci e la portaerei Cavour si incontrano in mare. A bordo del veliero si aprono le vele e si naviga affiancati come la tradizione e l'innovazione nella Marina Militare. #Vespucci85

  • 00:54 IN VOLO CON GLI AV-8 DELLA MARINA MILITARE

    07/08/2015 - YOUNAVY

    Filmato di un AV-8 alzatosi in volo da nave Cavour

  • 05:19 NAVE CAVOUR A CAGLIARI PER “UN MARE DI SORRISI” CON OPERATION SMILE

    10/06/2015 - MARINA MILITARE NEWS

    Prima sosta di Nave Cavour nel porto di Cagliari. Un evento fortemente voluto dallo Stato Maggiore della Marina che, nell’ambito del progetto “Un mare di sorrisi”, ha scelto il porto isolano per consolidare le sinergie con la fondazione Operation Smile Italia Onlus e l’equipe di maxillo-facciale della struttura ospedaliera del Santissima Trinità di Cagliari, finalizzata all’esecuzione di sette interventi chirurgici per la riduzione della labiopalatoschisi su pazienti sardi. Il pomeriggio del 29 maggio Nave Cavour ha fatto il suo ingresso nel porto di Cagliari e la curiosità dei cittadini è stata da subito attirata dall’imponenza dell’Ammiraglia della Squadra Navale. Durante i tre giorni di apertura al pubblico l’Unità è stata visitata da ben 6300 persone, grazie ad una positiva sinergia stabilita tra il Comando Supporto Logistico di Cagliari, la Sezione del Genio Marina, la Capitaneria di porto e l’Autorità portuale. Alla visita delle massime autorità civili e militari della città, sono seguite quelle di diverse Sezioni locali dell’ANMI e di alcuni Istituti scolastici, in particolare il Nautico “Buccari” e l’Istituto di scuola primaria “Infanzia Lieta” di Cagliari. L’entusiasmo festoso dei bimbi ha fatto da cornice all’incontro tra il Comandante di Nave Cavour C.V. Luca Conti e gli studenti del quarto e quinto anno del nautico “Buccari”, accompagnati dai docenti. Il Comandante Conti nel dare il benvenuto, ha ricordato gli anni della sua gioventù, esortando i giovani studenti a “non precludersi mai nessun sogno, compreso quello di comandare la Nave Ammiraglia della Marina Militare”. I cittadini cagliaritani hanno potuto verificare la valenza di una grande opera di ingegneria italiana ed hanno apprezzato la professionalità degli uomini e delle donne della Marina che la conducono; la sapienza con cui sono state illustrate le caratteristiche polivalenti dell’Unità e la spiccata propensione dual use ha consentito di veicolare un messaggio davvero positivo tra la popolazione, in merito alla solidità della Forza Armata ed al contributo che questa offre giornalmente al Paese.

  • 02:26 MARINA MILITARE - PORTAEREI CAVOUR IN CROAZIA

    01/12/2014 - MARINA MILITARE NEWS

    A dare il benvenuto, il 21 novembre, alla Portaerei Cavour in sosta per la prima volta a Gruz- Dubrovnik (Croazia), è stata l’Ambasciatore d’Italia a Zagabria, Emanuela D’Alessandro, in occasione della visita a bordo dell’Unità, accolta dal Comandante del Secondo Gruppo Navale, Contrammiraglio Andrea Gueglio. L’Ambasciatore ha ringraziato la Marina militare per l’attenzione dimostrata nel quadro dell’eccellenti relazioni bilaterali. Politica, economia, cultura e turismo sono tra i fili conduttori dei rapporti che intercorrono tra i due Paesi che affacciano sull’Adriatico, da oltre 10 anni, l’Italia infatti, è il primo partner commerciale della Croazia. La cooperazione in ambito militare, promossa con la Marina croata, ha confermato anche l’ottima sinergia esistente tra le due Forze armate. La Marina Militare ha messo in campo l’eccellenza dei propri mezzi e uomini, rappresentati dal Gruppo Operativo Subacquei, e dalla Brigata Marina San Marco, impegnati in breifing ed esercitazioni dimostrative. Numerose le visite a bordo da parte della popolazione locale e della comunità italiana. E’ il 24 novembre, quando la Portaerei Cavour lascia il suggestivo sorgitore croato, tappa conclusiva della Campagna in Adriatico, durata quasi un mese, che ha visto l’Unità toccare i porti di Trieste, Bari, Ortona e Tivat. Una presenza in grado di fare sistema, di accorciare le distanze e di guardare lontano: lontano oltre l’orizzonte.

  • 02:46 LA MARINA DEL MONTENEGRO DÀ IL BENVENUTO A NAVE CAVOUR

    26/11/2014 - MARINA MILITARE NEWS

    Addestramento, cooperazione, condivisione. Queste le parole chiave dell'attività congiunta tra Marina Militare italiana e Marina montenegrina durante la visita della portaerei Cavour nella rada di Tivat in Montenegro, dove ha sostato dal 17 al 21 novembre. Uno scambio di intenti e procedure è stato il punto focale di questa tappa balcanica, che ha visto la partecipazione di una rappresentanza di militari della Marina montenegrina, affiancati dai fucilieri della Brigata Marina San Marco, dai palombari del Gruppo Operativo Subacquei e dagli specialisti di volo.

  • 01:44 LA PORTAEREI CAVOUR IN MONTENEGRO. L`ELICOTTERO RIPRENDE LA NAVE E IL PANORAMA

    24/11/2014 - YOUNAVY

    La portaerei Cavour, nave ammiraglia della Marina Militare, ha ormeggiato alla fonda nella rada antistante la città di Tivat, in Montenegro. Una sosta - dal 17 al 21 novembre - che l’ha vista impegnata in un intenso programma di attività addestrative e diplomatiche.

  • 01:06 BARI, 10.000 CITTADINI IN VISITA A NAVE CAVOUR

    13/11/2014 - MARINA MILITARE NEWS

    Famiglie intere, mamme, papà, bambini e nonni: circa 10.000 visitatori a Bari, che accoglie così, con un bagno di folla, la prima volta di Nave Cavour nel porto del capoluogo pugliese. Una sosta tecnica, quella della portaerei della Marina Militare, che ha voluto aprire le porte alla cittadinanza che ha ricambiato con inaspettata partecipazione.

  • 04:25 L`ABBRACCIO DI TRIESTE ALLA MARINA. CAVOUR E FASAN `PRESE D`ASSALTO` DALLA CITTADINANZA

    13/11/2014 - MARINA MILITARE NEWS

    "Trieste. L’Italia nel cuore, nelle istituzioni, nel valore e nel coraggio. In una parola, nel DNA. Quello del Tricolore, quello che fa bagnare gli occhi di questi cittadini mentre osservano la portaerei Cavour ormeggiare per la prima volta in questo porto, dal 3 al 5 novembre, accanto alla nuova fregata multiruolo Virginio Fasan, che qui riceve la propria bandiera di combattimento, alla presenza di diverse autorità militari e istituzionali, tra cui il Sottosegretario alla Difesa, Domenico Rossi, il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, il Capo di Stato maggiore della Difesa, Ammiraglio Binelli Mantelli e della Marina, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi. Lo stesso molo che ospitò le navi militari 60 anni fa, entrate nelle acque giuliane per festeggiare la riannessione della città alla sua patria.

  • 03:31 CONSEGNATA A TRIESTE LA BANDIERA DI COMBATTIMENTO A NAVE FASAN

    07/11/2014 - MARINA MILITARE NEWS

    Nave Virginio Fasan è ufficialmente parte della “flotta operativa” della Marina Militare. Il suo ingresso ufficiale è stato sancito il 5 novembre a Trieste, nel corso della cerimonia di consegna della bandiera di combattimento, alla presenza - tra gli altri - del sottosegretario alla Difesa, Domenico Rossi, del presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, del capo di stato maggiore della Difesa, ammiraglio Luigi Binelli Mantelli e del capo di stato maggiore della Marina, ammiraglio di squadra Giuseppe De Giorgi.

  • 01:46 MARINA MILITARE E TRIESTE. LA PORTAEREI CAVOUR E NAVE FASAN IN PORTO DAL 3 AL 5 NOVEMBRE 2014

    31/10/2014 - MARINA MILITARE NEWS

    La Marina Militare a Trieste, con la sua nave Ammiraglia, la portaerei Cavour, dal 3 al 5 novembre, insieme a Nave Virginio Fasan, la nuova fregata multiruolo della Classe Fremm, varata nel dicembre 2013, che, mercoledì 5, riceverà la propria bandiera di combattimento, alla presenza del Capo di Stato maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi. Una scelta importante quella di essere qui, proprio nell’anniversario dei 60 anni dalla storica riannessione al territorio nazionale. 3 giorni di sosta per le navi militari, accompagnate a terra dal Centro Mobile Informativo, e un fitto programma, tra cui visite a bordo, concerti della banda della Marina Militare e cerimonie - tra cui il 4 novembre, giornata delle Forze Armate - nei luoghi-simbolo di questa regione, il Friuli Venezia Giulia, che ha condotto una grande lotta per l’appartenenza all’Italia. La stessa da cui proviene l’udinese Virginio Fasan, valoroso sottufficiale e medaglia d’oro della Regia Marina, a cui è stata intitolata la nave che proprio qui entrerà ufficialmente nei “ruoli operativi” della Marina Militare.

  • 01:17 SUL CAVOUR SI PARLA DI `BLU ECONOMY`

    31/10/2014 - MARINA MILITARE NEWS

    L’economia del mare è il tema al centro del focus di approfondimento organizzato dal ministero delle Politiche Agricole, con la Commissione dell’Unione europea, ad Augusta e ospitato della Marina Militare a bordo della portaerei Cavour. Un appuntamento internazionale durante il quale, addetti ai lavori e non e autorità, hanno discusso e affrontato le principali problematiche legate all’uso sostenibile delle risorse marine.

  • 31:17 LINEA BLU: SPECIALE GRANDE GUERRA A BORDO DEL CAVOUR - SECONDA PARTE

    25/07/2014 - VISTI IN TV

    Il ricordo della Grande Guerra. L'equipaggio della Nave Cavour, portaerei della Marina militare italiana, la grande nave di bandiera guidata dal Comandante Luca Conti, ricorda i marinai che cent' anni fa fecero grande la Marina italiana. Il ruolo della Nave Cavour è centrale tutt'oggi in importanti imprese.

  • 38:41 LINEA BLU: SPECIALE GRANDE GUERRA A BORDO DEL CAVOPUR - PRIMA PARTE

    25/07/2014 - VISTI IN TV

    Il ricordo della Grande Guerra. L'equipaggio della Nave Cavour, portaerei della Marina militare italiana, la grande nave di bandiera guidata dal Comandante Luca Conti, ricorda i marinai che cent' anni fa fecero grande la Marina italiana. Il ruolo della Nave Cavour è centrale tutt'oggi in importanti imprese.

  • 04:47 INTEGRAZIONE MARITTIMA EUROPEA: MINISTRO PINOTTI SU NAVE CAVOUR RACCOGLIE TESTIMONE PRESIDENZA UE

    11/07/2014 - MARINA MILITARE NEWS

    l Ministro della Difesa Roberta Pinotti ha preso parte l'8 luglio al seminario "Toward an effective European maritime integration: the implementation of the EU Maritime Security Strategy and the Common Information Sharing Environment" che si è svolto a bordo della portaerei Cavour, ormeggiata a Civitavecchia. Su nave Cavour a Civitavecchia seminario sulla sicurezza marittimaIl seminario sulla strategia di sicurezza marittima ha inaugurato le iniziative che coinvolgono il Ministero della Difesa nel semestre di presidenza italiana del Consiglio Europeo. Un simbolico passaggio di testimone fra la presidenza greca e quella italiana. Al simposio hanno preso parte, oltre al Ministro Pinotti, il Vice Ministro della Difesa greco Fotini Gennimata e il Ministro per gli Affari Interni e la Sicurezza Nazionale della Repubblica di Malta Emanuel Mallia. A bordo della portaerei Cavour, i rappresentanti delle Istituzioni europee dei 28 Paesi membri e dell'industria internazionale e nazionale del settore, il Capo di Stato Maggiore della Difesa Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli e il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi. «L'Italia inaugura oggi la sua Presidenza sul Mediterraneo, frontiera aperta d'Europa» ha detto il Ministro Pinotti, ricordando che proprio l'Europa è il più grande attore commerciale marittimo al mondo, con il 90% del commercio estero sviluppato via mare.

  • 00:29 SPOT 3: MARINA MILITARE - 100% AL SERVIZIO DELLA COLLETTIVITÀ

    17/05/2014 - SPOT MARINA MILITARE

    100% per il Paese al servizio della collettività

  • 03:42 A CIVITAVECCHIA SI CONCLUDE LA CAMPAGNA `SISTEMA PAESE IN MOVIMENTO`

    16/04/2014 - MARINA MILITARE NEWS

    A Civitavecchia si conclude la campagna "Sistema Paese in movimento"Dopo quasi cinque mesi si è conclusa oggi a Civitavecchia la campagna "Il Sistema Paese in Movimento" del 30° Gruppo Navale della Marina militare italiana: la portaerei Cavour, la rifornitrice Etna, la fregata Bergamini e il pattugliatore Borsini, sotto il comando dell’ammiraglio di divisione Paolo Treu, erano partite dal porto laziale il 13 novembre alla volta del Canale di Suez, del Golfo Arabico e gli Oceani Indiano e Atlantico, compiendo il periplo del continente africano. Nave Borsini il 30 gennaio si è distaccata dal Gruppo Navale a seguito di un accordo tecnico di cooperazione con la Marina Militare del Mozambico.

  • 02:44 SERVIZIO TG STUDIO 100 - RIENTRO A TARANTO DI NAVE CAVOUR E NAVE ETNA

    11/04/2014 - VISTI IN TV

  • 11:58 INTERVISTA AMM. DE GIORGI, RIENTRO DEL 30° GRUPPO NAVALE

    07/04/2014 - VISTI IN TV

    Intervista al Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio Giuseppe De Giorgi, sul 30° Gruppo Navale che rientra in Italia dopo una campagna all’estero.

  • 05:53 IL 30° GRUPPO NAVALE A LAGOS: PARTNERSHIP E COOPERAZIONE PER LA DIFESA DELLA SICUREZZA E DELLO SVILUPPO DEL PAESE

    29/03/2014 - ATTIVITA` OPERATIVA

    Nigeria, realtà complessa e dai mille volti, dal protettorato britannico alla colonia, dall’indipendenza nel 1960 ai 5 colpi di stato a cui è seguita una sanguinosa guerra civile e un regime militare di circa 8 anni. Terra di oltre 200 etnie, di diverse fedi religiose, di movimenti indipendentisti, da quelli del delta del niger ai gruppi estremisti islamici del nord. Ma anche terra africana, generosa e ricchissima di risorse naturali, con oltre 6 secoli di tradizione votata al commercio, sulle piste desertiche dei berberi del nord africa, e sul mare, grazie alla strategica posizione sull’oceano e alla rete fluviale del delta del niger, oggi 1° produttore subsahariano di petrolio. Una Nigeria che sta cambiando e cerca di trovare nuovi equilibri per sè e per la creazione nuovi rapporti solidi e credibili attraverso la cooperazione internazionale e lo scambio di esperienze. Un Paese che punta alla sicurezza marittima come uno dei punti-chiave di sviluppo, attraverso rapporti di cooperazione e partnership internazionali sempre più stretti. Con questo spirito sono state accolte a Lagos, dal 28 febbraio al 3 marzo, la rifornitrice Etna e la portaerei Cavour, del 30° Gruppo Navale della Marina Militare, impegnato nella circumnavigazione del continente africano con la campagna “Il Sistema Paese in Movimento”, affidata all’Ammiraglio di Divisione Paolo Treu. È l’eccellenza del made in italy, e la sua capacità di fare sistema, che incontra la seconda potenza economica dell’Africa, rilanciando le basi di nuove partnership per la difesa della sicurezza e della stabilità del Paese.

  • 07:15 CONGO – BRAZZAVILLE: IL 30° GRUPPO NAVALE, AMBASCIATORE DI DIALOGO, AMICIZIA E COOPERAZIONE

    11/03/2014 - ATTIVITA` OPERATIVA

    Pointe Noire, costa sud della Repubblica del Congo, la cui capitale Brazzaville prende il nome dall’italiano Pietro Savorgnan di Brazza. A poche decine di minuti di auto dal porto di Pointe Noire si trovano le Gole di Diosso e la Baia di Loango, da cui furono deportati più di due milioni di esseri umani, ridotti in schiavitù, in nome della crescita del Nuovo Mondo. Oggi è qui che riparte lo sviluppo, non solo di queste terre, ma di tanti Paesi che con l’Africa hanno legami di amicizia e scambio di comuni interessi. Qui hanno sostato, dal 20 al 25 febbraio, le navi del 30° Gruppo Navale della Marina Militare, Cavour, Etna e Bergamini, che stanno risalendo le coste occidentali del continente africano, nell’ambito della Campagna Navale “Il Sistema Paese in Movimento”, presentata con una Conferenza Stampa tenutasi a bordo della portaerei Cavour nel primo giorno di sosta a Pointe Noire. Una sosta intensa nella quale il Comandante del 30° Gruppo Navale, Ammiraglio di Divisione Paolo Treu, accompagnato dall’Ambasciatore d’Italia in Congo, Nicolo’ Tassoni Estense, ha incontrato numerose autorità civili e militari congolesi, tra le quali, il Ministro degli Interni, il Ministro della Difesa, il Ministro degli Affari Sociali, il Ministro dei Trasporti, il Capo di Stato Maggiore della Difesa ed il Capo di Stato Maggiore della Marina, rinsaldando legami di amicizia e di collaborazione tra i due Paesi grazie allo scambio di esperienze sui temi della sicurezza e difesa marittima e ad attività congiunte di capacity building e cooperazione militare.

  • 08:37 UNO MATTINA - INTERVISTA AMM. DE GIORGI SU 30° GRUPPO NAVALE

    11/03/2014 - VISTI IN TV

    Rai Uno, Uno Mattina, nell'ambito della rubrica "Fa la cosa giusta" il Capo di stato maggiore della Marina, ammiraglio di squadra Giuseppe De Giorgi, è stato intervistato in diretta. L'intervista verte sulle attività del 30° Gruppo Navale impegnato nella campagna "Sistema Paese in movimento".

  • 06:08 30° GRUPPO NAVALE A LUANDA: AMICIZIA, COOPERAZIONE E SVILUPPO RECIPROCO

    26/02/2014 - ATTIVITA` OPERATIVA

    Cooperazione, sostegno per lo sviluppo e amicizia: queste la parole-chiave dei rapporti tra Angola e Italia, primo Paese dell’Europa Occidentale a riconoscere la nuova repubblica africana all'epoca dell'affrancamento dal controllo portoghese, che non ha mai abbandonato, anche nel corso della guerra civile, terminata nel 2002. Con questo spirito, e un'accoglienza particolarmente calorosa, è stata salutata la presenza nel porto di Luanda delle tre navi del 30° Gruppo Navale, Cavour, Etna e Bergamini, protagoniste della Campagna Navale "Il Sistema Paese in movimento", nella fase di circumnavigazione dell'Africa. Tante e intense le attività e gli interessi comuni, da quelle istituzionali, che hanno visto al centro della sosta anche la visita del Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi, a quelle di partnership insieme ai militari angolani, con un'importante attività di aiuto, per mano delle “Squadre Lavori”, composte da volontari degli equipaggi delle tre navi della Marina Militare. Il personale della Marina ha svolto numerose opere di riqualificazione di strutture, all'interno di quartieri che versano in condizioni di particolare disagio, in cui volontari e missionari si dedicano, tra le altre cose, all'alfabetizzazione di fasce sociali escluse dall’istruzione e al recupero dei "bambini di strada", numerosi in questa regione.

  • 04:26 IL CAPO DI STATO MAGGIORE DELLA DIFESA VISITA IL 30° GRUPPO NAVALE A CAPE TOWN

    14/02/2014 - ATTIVITA` OPERATIVA

    Compie il giro di boa del continente africano ed ormeggia a Città del Capo il 30° Gruppo Navale che, sotto il comando dell'Ammiraglio di Divisione Paolo Treu, prosegue nella Campagna "Il Sistema Paese in movimento" e riceve la visita del Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, impegnato in una serie di incontri in Sud Africa sui temi di collaborazione e cooperazione internazionale. L'Ammiraglio Binelli Mantelli, salito a bordo della Portaerei italiana mentre in hangar si svolgeva una conferenza sull'evoluzione e le prospettive future dei sistemi di difesa italiana, ha voluto salutare e ringraziare gli equipaggi delle unità del 30° Gruppo Navale ormeggiate con il Cavour a Città del Capo -- la rifornitrice Etna e la fregata Bergamini - insieme agli staff medici ed a tutto il personale impegnato nel vivo dell'operazione umanitaria che vede coinvolte le Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus, Operation Smile Italia ONLUS ed il personale della Croce Rossa Italiana. "Sono orgoglioso dei miei marinai -- ha affermato l'Ammiraglio Binelli Mantelli -- per quello che stanno facendo. Una capacità di fare sistema", ha continuato l'Ammiraglio, "che è una delle migliori espressioni del nostro Paese e un valore aggiunto che le Forze Armate sanno mettere a disposizione di tutta la collettività".

  • 05:29 30° GRUPPO NAVALE: SOSTA A MAPUTO TRA ATTIVITÀ UMANITARIA E COOPERAZIONE NAVALE

    03/02/2014 - ATTIVITA` OPERATIVA

    Sosta a Maputo, in Mozambico, per il 30° Gruppo Navale composto dalla portaerei Cavour, la rifornitrice di squadra Etna, la fregata Bergamini ed il pattugliatore Borsini che, dal 24 gennaio al 1° febbraio, hanno concentrato le loro attività sull’assistenza umanitaria, missione focale durante la circumnavigazione dell’Africa nell’ambito della Campagna Navale “Il Sistema Paese in movimento”, in collaborazione con Operation Smile Italia Onlus, Fondazione Francesca RAVA NPH ed Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana. La sosta ha visto la presenza del Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi, che ha siglato uno storico accordo tecnico di Cooperazione Navale con la Marina del Mozambico, che prevede l’impiego di nave Comandante Borsini per la durata di due mesi.

  • 03:53 MARINA MILITARE - ULTRALEGGERO, INNOVATIVO E MADE IN ITALY: BLACKSHAPE

    03/02/2014 - ATTIVITA` OPERATIVA

    Ha sorvolato l'Oceano Indiano nel tratto antistante la costa della Repubblica del Sudafrica, puntando dritto, oltre l'orizzonte: il velivolo ultraleggero Blackshape, innovativo, tecnologico, italiano e fiero come lo sguardo di chi vede, dal ponte di volo dell'Ammiraglia della Marina Militare italiana, volare in alto certezze ed aspirazioni.

  • 01:27 SERVIZIO TG1 SULLA MISSIONE CAVOUR REGISTRATO DURANTE LA SOSTA A MOMBASA

    16/01/2014 - VISTI IN TV

  • 04:08 MOSTRA DELLA MARINA MILITARE A CASTELLAMMARE DI STABIA

    13/12/2013 - MARINA MILITARE NEWS

    A Castellammare di Stabia (Napoli), fino al 15 dicembre 2013, nel "Palazzetto del Mare" è stata aperta al pubblico la mostra della Marina Militare. L'esposizione, allestita all'insegna del binomio tradizione-innovazione, vede esposti, al fianco delle Unità da anni in linea nella Squadra Navale come l'Incrociatore Giuseppe Garibaldi e la nave scuola Amerigo Vespucci, modelli di navi e sommergibili di nuova costruzione, compresa la portaerei Cavour. Il visitatore si può cimentare nella conduzione di una nave militare attraverso l'ausilio di un simulatore di plancia e vedere le immagini tridimensionali del proiettore oleografico. La Mostra è stata ufficialmente inaugurata mercoledì 11 dicembre dall'ammiraglio ispettore capo Stefano Tortora, Comandante Logistico della Marina Militare, alla presenza delle massime autorità civili della cittadina stabiese.

  • 06:00 NAVE CAVOUR, ROTTA VERSO L`AFRICA CON IL SISTEMA PAESE

    14/11/2013 - MARINA MILITARE NEWS

    Prende il via la missione "Il sistema paese in movimento" con la partenza, dal porto di Civitavecchia, di nave Cavour nel pomeriggio di mercoledì 13 novembre. Il «benvenuti a bordo» dell’ammiraglio di squadra Giuseppe de Giorgi, capo di stato maggiore della Marina Militare, dall’hangar della portaerei Cavour ha dato il via all’attività del Gruppo Navale Cavour della Marina Militare. «È un progetto ambizioso, un’impresa storica, che parte da lontano - le parole dell’Ammiraglio - e che grazie ai partner ha superato anche lo scoglio dei costi, così da non sottrarre risorse al bilancio. Una ambasciata itinerante che coniuga in sinergia le risorse dei Ministeri degli Affari Esteri e della Difesa, esempio italiano di efficienza, promozione e solidarietà al servizio dello sviluppo e della sicurezza per la prosperità». Sul ponte di volo dell’unità s’è svolta la cerimonia che ha sancito la partenza. A fianco di De Giorgi, l’ammiraglio di squadra Filippo Maria Foffi, comandante in capo della Squadra Navale e l’ammiraglio di divisione Paolo Treu, comandante delle Forze d'Altura. Schierati per il saluto ufficiale l'equipaggio e il personale coinvolti nella campagna, al quale ha fatto da cornice la presenza della Banda della Marina Militare. L’operazione è stata illustrata nel dettaglio in un incontro con la stampa svoltosi a bordo. L’ammiraglio di divisione Paolo Treu, Comandante del 30° Gruppo Navale Italiano - al suo fianco il contrammiraglio Enrico Credendino, Capo 3° Reparto dello Stato Maggiore Marina - ha focalizzato le tappe del road show. «Una maniera innovativa per svolgere un’attività che tutte le nazioni fanno, un’azione che privilegia i talenti italiani nel settore dei prodotti e dei servizi». Pensieri cari anche al Ministro plenipotenziario Luigi Maria Vignali, del Ministero degli Affari Esteri , che ha ribadito il messaggio di italianità portato nel mondo dai 1200 uomini e donne imbarcati: cuore, menti e braccia dell’Italia. I partner coinvolti nel progetto, hanno ribadito l’importanza e l’entusismo che contraddistinguono la Campagna e le positive ricadute attese per il Sistema Paese. Una crociera nel segno della promozione del Made in Italy contraddistinta dallo Spirito di squadra, volano delle eccellenze nazionali. Non solo. Al Gruppo Navale sono stati affidati altri compiti. Tra questi: assistenza umanitaria nei confronti delle popolazioni, sicurezza marittima attraverso operazioni di antipirateria e protezione del traffico mercantile nazionale, sostegno alle Marine dei paesi rivieraschi, in funzione di cooperazione, sviluppo e modernizzazione e supporto alla politica estera nazionale. La formazione, che sarà completata dalla fregata lanciamissili Bergamini, dal pattugliatore Borsini e dalla nave rifornitrice Etna, dirigerà verso il Canale di Suez. Quindi il timone farà rotta su Jedda, in Arabia Saudita, prima tappa del periplo che toccherà 18 paesi e 20 città dell’Africa e del Golfo Arabico e che avrà la durata di quasi cinque mesi e che percorrerà oltre 18 mila miglia, circa 36 mila chilometri. Per gli aspetti umanitari, partecipano le infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana insieme a Fondazione Rava e Operation Smile. La Campagna vede la partecipazione dei ministeri degli Affari esteri, dello Sviluppo economico e dei Beni e delle attività culturali e del turismo, ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, Expo 2015 e imprese che rappresentano l'eccellenza nazionale.

  • 05:23 PARTENZA DA TARANTO E ARRIVO A CIVITAVECCHIA DEL GRUPPO NAVALE CAVOUR

    13/11/2013 - ATTIVITA` OPERATIVA

    Nave Cavour e la missione "Sistema Paese in movimento", sono approdati a Civitavecchia: pronti a prendere il largo. Il varo della spedizione è stato preceduto da un emozionante prologo, carico di lavoro e passione culminato nel disormeggio notturno dalla Stazione Navale in Mar Grande, a Taranto, base di COMFORAL e sede operativa dell’unità. Prima un lungo applauso. Quindi il silenzio rotto dalle sirene. Così centinaia di familiari si sono stretti con affetto, nostalgia ma anche orgoglio, attorno all’equipaggio. La nave rientrerà nel porto pugliese il 7 aprile del 2014, dopo quasi cinque mesi di missione. Tra gli ultimi ospiti a bordo anche gli alunni delle classi di terza elementare dell’Istituto Comprensivo "Grimaldi" di Bari. La portaerei Cavour, prima del balzo in Medio Oriente, è attraccata lunedì 11 novembre a Civitavecchia. Da qui, nel pomeriggio di mercoledì 13, l’ammiraglia della Marina Militare, dopo gli ultimi imbarchi, darà il via ufficialmente alla lunga missione, salpando affiancata dalla fregata Bergamini. Il Gruppo Navale, guidato dall’ammiraglio di divisione Paolo Treu, sarà completato dal rifornitore Etna e dal pattugliatore Borsini. Una volta riunitasi, la formazione dirigerà con velocità verso il Canale di Suez. Quindi il timone farà rotta su Jedda, in Arabia Saudita, prima tappa della missione che toccherà 13 paesi dell’Africa e 7 del Golfo Arabico.

  • 04:16 PRESENTATO IL `GRUPPO NAVALE CAVOUR`

    06/11/2013 - MARINA MILITARE NEWS

    Il 5 novermbre si è svolta a Roma alla presenza del ministro della Difesa Mario Mauro e del capo di Stato maggiore della Difesa ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, la conferenza stampa per la presentazione della Campagna Navale della Marina Militare che raggiungerà 7 Paesi del Golfo Arabico e 13 del continente africano. Durante l’incontro, tenutosi presso il circolo ufficiali delle Forze Armate, il ministro della Difesa Mario Mauro, il capo di Stato maggiore della Marina ammiraglio di squadra Giuseppe De Giorgi hanno ricordato come l’obiettivo del Gruppo Navale Cavour, oltre a garantire l’addestramento del personale e dei mezzi della Marina Militare, è quello di rafforzare la presenza del nostro Paese in aree geografiche strategiche per gli interessi dell’Italia. Il capo di Stato maggiore della Difesa ammiraglio Binelli Mantelli, ha rilevato che tutte le operazioni militari hanno un costo, ma sono anche un investimento per il Paese ed è dunque bene approfondire tutti gli aspetti prima di fare facili critiche. Il ministro Mauro ha poi ricordato come le Forze Armate contribuiscono in maniera importante alla nostra politica estera, con questa iniziativa mettiamo in vetrina il sistema Italia con i suoi prodotti straordinari e puntiamo a far recuperare competitività al nostro Paese.

  • 06:49 ESERCITAZIONE `BRILLANT MARINER 2013` AL LARGO DELLA SARDEGNA. A BORDO I MASSIMI VERTICI DELLA NATO

    04/10/2013 - ATTIVITA` OPERATIVA

    I massimi vertici della NATO riuniti a bordo di Nave Cavour al largo delle coste della Sardegna per seguire da vicino l’addestramento delle Forze aereonavali dell’Alleanza. La Brillant Mariner 2013, un’attività a guida italiana iniziata il 26 settembre con impegnati oltre 5000 tra uomini e donne imbarcati su 21 Unità Navali delle Marine di Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Spagna e Turchia. L’Italia partecipa con 3150 uomini e donne in forza alle componenti specialistiche degli aeromobili imbarcati, della Brigata Marina San Marco, Nave Cavour, i Cacciatorpediniere Duilio e Mimbelli, l’Unità anfibia San Marco, le fregate Aliseo, Espero e Grecale, la rifornitrice Stromboli, la corvetta Fenice, i pattugliatori Foscari e Cigala Fulgosi, i cacciamine Crotone e Milazzo ed il sommergibile Pelosi, nonché 8 elicotteri di cui 5 EH 101, 2 AB 212, 1 SH90 e 8 aerei Harrier AV8B. A ricevere a bordo le massime autorità della NATO, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli e il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi.

  • 07:55 LINEA BLU 17 GIUGNO: LA PORTEREI CAVOUR E TARANTO

    19/06/2013 - VISTI IN TV

    La Marina Militare ha segnato la storia della città di Taranto e dà occupazione a molti civili e si parla di nuove assunzioni. L'ammiraglio di Squadra Giuseppe de Giorgi, Capo di Stato Maggiore della Marina, intervistato da Donatella Bianchi, parla delle missioni all'estero delle Forze Armate italiane, tra cui spiccano le operazioni antipirateria e ricorda la vicenda dei due maro' trattenuti in india. La portaerei Cavour però è impegnata anche a prestare aiuto alle popolazioni in difficoltà, trasportando aiuti medici con Operation Smile.

  • 05:02 LA PORTAEREI CAVOUR NELLA MISSIONE UMANITARIA AD HAITI

    04/06/2013 - ATTIVITA` OPERATIVA

    Il 14 aprile 2010 si è conclusa la missione “White Crane” di soccorso alla popolazione di Haiti con il rientro a Civitavecchia della portaerei Cavouri. Nave Cavour aveva lasciato il porto di La Spezia il 19 gennaio con 882 militari tra cui la Task Force “Genio” dell’Esercito e personale dell’Aeronautica e Carabinieri. Dopo una soste a Las Palmas, Isole Canarie, e una a Fortaleza in Brasile per imbarcare personale sanitario civile e militare brasiliano (composto da 13 medici, 14 infermieri e un elicottero da trasporto), la nostra portaerei è giunta a Port–au–Prince in 11 giorni di navigazione. Nei due mesi ad Haiti la portaerei Cavour, al comando del Capitano di Vascello Gianluigi Reversi, si è dimostrata uno strumento flessibile capace di portare soccorso e trasferire in tempi brevi viveri e materiali di prima necessità, soprattutto in aree isolate e tagliate fuori dalle strade di comunicazione. Dalla nave è stato assicurato il compito di comando e controllo dell’intero Contingente, fornendo assistenza sanitaria sia nell’ospedale di bordo sia a terra nei posti medici avanzati. Gli elicotteri imbarcati hanno distribuito aiuti umanitari alla popolazione e fornito supporto logistico al personale civile e militare impiegato a terra. Dall’Italia sono partite oltre 12 tonnellate di generi alimentari per la popolazione di Haiti; sono stati distribuiti 36 mila litri di acqua potabile ai bambini nelle scuole, 176 tonnellate di medicinali per i centri sanitari locali. L’ospedale di bordo ha assistito e fornito prestazioni mediche a centinaia di pazienti. Gli elicotteri hanno compiuto oltre 60 voli di trasporto medico per un totale di circa 150 pazienti soccorsi. Gli Alpini della Task Force “Genio” hanno operato in 11 cantieri, rimuovendo oltre 12.000 metri cubi di macerie, sgomberando strade dai detriti e demolendo strutture pericolanti. I medici dell’Esercito dell’Ospedale “Celio” hanno lavorato nel team sanitario della Portaerei Cavour. mentre l’Aeronautica Militare ha concorso all’assistenza sanitaria con il personale preposto all’evacuazione medica e ha fornito la protezione al personale operante a terra. I Carabinieri, in qualità di Polizia Militare, hanno svolto attività informativa e di consulenza legale al Comandante del Contingente.

  • 02:53 MARINA MILITARE E OPERATION SMILE: NAVE CAVOUR PER I SORRISI DEI BAMBINI

    03/06/2013 - MARINA MILITARE NEWS

    Insieme per un sorriso, la Marina Militare e lo staff medico di Operation Smile tornano ad operare a bordo di Nave Cavour, tre anni dopo la missione “White Crane” all’indomani del disastroso terremoto di Haiti. La portaerei italiana ha messo a disposizione il proprio ospedale, con le sue due sale operatorie e i 35 posti-letto per le degenze, a favore di piccoli pazienti affetti da patologie che colpiscono il viso, come labiopalatoschisi e malformazioni facciali in generale. “Un mare di sorrisi”, questo il nome del progetto, è stato presentato venerdì 24 maggio nel corso di una conferenza stampa in cui il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi, e il Professor Domenico Scopelliti, Vicepresidente Scientifico e capo dell’equipe chirurgica che ha operato i piccoli pazienti, hanno illustrato i dettagli della partnership, partendo dalla prima esperienza insieme ad Haiti nel 2010. Equipe medica e familiari dei piccoli pazienti sono stati ospitati a bordo della portaerei la cui capacità di accoglienza, insieme alla possibilità di essere presente nei diversi porti, ne fanno un luogo ideale per realizzare interventi specialistici e qualificati al servizio della collettività.

  • 03:03 MARINA MILITARE E PROTEZIONE CIVILE SU NAVE CAVOUR

    23/05/2013 - MARINA MILITARE NEWS

    Nave Cavour si esercita nel Golfo di Taranto sul soccorso dal mare alla popolazione di territori colpiti da terremoto. L'obiettivo dell'esercitazione è quello di rafforzare la collaborazione con la Protezione Civile per garantire, in caso di emergenza, un rapido intervento al servizio del Paese.

  • 01:09 BIAGGI SU NAVE CAVOUR

    03/05/2013 - VIDEO PROMOZIONALI

    Uno scenario esclusivo per il nuovo pneumatico da moto della Pirelli "Angel GT". Dal ponte di volo della Cavour decolla il nuovo prodotto Pirelli, marchio italiano che si lega alla portaerei Cavour, concentrato di alta tecnologia tutta italiana per tre giorni scenario ideale per le prove su bagnato.

Avanti
chiudi

Una produzione del Ministero della Difesa

Ver. 3.0 © Marina Militare