Loading player...
Link video

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI DI CANOTTAGGIO AL CENTRO SPORTIVO REMIERO DI SABAUDIA

SPORT

23/09/2013

Il Centro Sportivo Remiero della Marina Militare di Sabaudia sarà teatro, il prossimo fine settimana (28 e 29 settembre) dei Campionati Italiani Assoluti, Juniores e para-rowing di canottaggio. Si tratta della prima volta del Lago di Paola, nell’agro pontino, e della struttura della Forza Armata nata nel 1958 proprio per preparare gli equipaggi nazionali per le Olimpiadi di Roma del 1960, come è stato sottolineato alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, al Circolo Ufficiali Caio Duilio, e che ribadisce l’antica tradizione remiera della Marina Militare. A presenziare all’incontro il Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi, che ha ribadito “come la Forza Armata è al servizio del Paese anche col fornire le proprie strutture d’eccellenza”. Ringraziamenti alla disponibilità da parte del presidente del Coni, Giovanni Malagò, e del presidente della Federcanottaggio, Giuseppe Abbagnale.

Sono presenti 23 Video
Indietro
  • 02:14 SETTIMANA VELICA INTERNAZIONALE, IL SUCCESSO DEL J24 DELLA MARINA LA SUPERBA

    27/04/2017

    Servizio sportivo sulla Settimana Velica Internazionale e sulla vittoria del nostro equipaggio del J24 La Superba.

  • 01:47 IL CAPO DI STATO MAGGIORE DELLA MARINA SALUTA I NOSTRI ATLETI DI RIO 2016

    29/09/2016

    Nove i “marinai olimpici” che hanno fatto parte del gruppo nazionale in diverse discipline, con in testa la medaglia di bronzo Giovanni Abagnale, terzo nel "due senza" di canottaggio, e i rispettivi allenatori e responsabili tecnici

  • 18:53 TIRO A VOLO

    19/04/2016

  • 01:48 #PEGASO883 E ANDREA PENDIBENE ALLA MINITRANSAT 2015

    25/08/2015

    All’arrivo a La Grande Motte #Pegaso883 è stata messa in secca per il trasporto a Douarnenez ma non ci si ferma mai: smontaggio albero e controllo di tutte le parti meccaniche e di sicurezza. I numeri e le appendici (pale del timone e deriva) dovranno tornare ad essere rosso fluo, lavaggio carena e poi lucidatura, antivegetativa sui timoni e sul bulbo e poi la preparazione al trasferimento a Douarnenez dove comincerà la prima tappa della Mini Transat. La regata, in fondo, è già in corso: la determinazione, la passione, il sudore, motivazione e professionalità di Andrea Pendibene e Giovanna Valsecchi (co-skipper) sono le stesse, sia in gara, sia in secca per le manutenzioni. Sabato 29 agosto 2015 alle 10.30 a bordo del brigantino a vela nave Italia ormeggiato al Molo Mirabello a la Spezia in occasione della Festa della Marineria ne parleranno raccontando la preparazione ormai quasi al termine e le sensazioni per l’avvicinarsi dello “start” durante la conferenza stampa per la partecipazione della Marina Militare alla regata MiniTransat 2015.

  • 05:48 ALLA GIRAGLIA PARITÀ ITALIA E FRANCIA, DENEB È QUINTA NELLA COMBINATA

    01/07/2014

  • 02:23 VELA: PENDIBENE AL VIA DELLA TRANSTYRRENUM

    06/05/2014

    Dopo le vittorie di Talamone e Genova al Grand Prix d’Italie, Andrea Pendibene, velista della Marina Militare, sarà adesso al via della prima edizione della Transtyrrhenum: partenza l’11 maggio da Ostia alla volta di Termini Imerese, in Sicilia, passando dal canale tra Palmarola e Ponza, doppiando Stromboli e costeggiando tra Lipari e Salina, e ritorno per un totale di 700 miglia. Andrea Pendibene è un nome una garanzia nel mondo dei Mini Transat. Regata, in solitario o in coppia con Giovanna Valsecchi, a bordo di Ita 520 per la Marina Militare. Il suo curriculum parla chiaro: è sicuramente tra i primi nel ranking mondiale e l’uomo da battere in Italia nella classe Mini 650 serie. La stagione, da campione nazionale in carica, è iniziata sotto il suo segno.

  • 06:41 IL VIDEO DEL 31° TROFEO ACCADEMIA NAVALE E CITTÀ DI LIVORNO

    06/05/2014

  • 01:43 TAN: LA SUPERBA SI CONFERMA, L’ACCADEMIA PRIMA TRA LE MARINE

    04/05/2014

    Giornata di conferme quella conclusiva del 31mo Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno. Sia nei J24 che nei Tridente 16 hanno vinto gli stessi della passata edizione: rispettivamente La Superba della Marina Militare, quindi Pietro Frangi. Per Bonanno, Linares, Scontrino, Branciforte e il neo innesto Prinzivalli, equipaggio della Sezione Velica della Forza Armata, un dominio capitalizzato con tre primi posti in sei prove disputate, davanti ad un veterano della classe, Pietro Diamanti su Jamaica. Per La Superba il terzo successo consecutivo al TAN e come nelle precedenti edizioni dopo aver vinto Invernale ad Anzio e Pasquavela. Un inizio di stagione di buon auspicio per il prossimo obiettivo. Dopo quattro giornate di regate va in archivio anche la classe Tridente con Pietro Frangi primo nella classifica generale come lo scorso anno. Grazie al quarto posto nell’assoluta, il Guardiamarina Venturini piazza l’Accademia Navale prima tra le marine, davanti al Marocco che ha scalzato la Cina in seguito ad una protesta. Nella giornata conclusiva assegnati i titoli anche nelle categorie Laser Bug, 2.4 Mr, Martin 16 e nella tappa dell’Italiano Windsurfer, con punti in palio per la qualificazione all’Europeo. A salutare pubblico e i regatanti i paracadutisti del Gruppo Operativo Incursori con un lancio su Piazza Mascagni durante la parata navale guidata dalle navi a vela della Marina Militare, Italia, Orsa Maggiore, Capricia e Corsaro.

  • 01:08 TAN: TRIDENT, J24 E STORICHE CI PROVANO, IL MALTEMPO RIMANDA TUTTI IN BANCHINA

    02/05/2014

    C’hanno provato ma alla fine la buriana ha avuto la meglio. Sul Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno si abbattono vento forte e pioggia e le regate in programma oggi, delle classi Trident e J24 e la veleggiata delle Storiche o sono state annullate o dimezzate, costringendo le barche a rientrare in porto. Situazione invariata fra i Trident: dopo le tre prove di giovedì e l’unica disputata oggi, in testa c’è sempre Frangipietro, con il guardiamarina Venturini secondo. La Cina la prima delle marine straniere. Nulla di fatto tra i J24, con la rabbia dei Guardiamarina del IV anno dell’Accademia, equipaggio di Nereide, che si sono visti sospendere la regata dopo aver girato per primi alla boa di bolina davanti alla favorita Superba. In Accademia, la mattinata è stata dedicata al ricordo dell’ammiraglio Agostino Straulino nell’anno in cui si celebrano i cento anni dalla nascita. Intanto al villaggio Tuttovela è arrivato il Centro Informativo Mobile della Marina Militare che va a completare, nel fine settimana conclusivo, l’attività promozionale della Forza Armata con lo stand.

  • 02:23 TAN: TRIDENT SUBITO NEL SEGNO DI FRNAGIPIETRO E LA CINA. IN ACQUA I J24 CON LA SUPERBA

    01/05/2014

    Al Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno si torna in mare. Ad aprire la seconda trance di regate, in questo ponte lungo, la classe Trident con al via le 22 marine estere presenti quest’anno a Livorno e altrettante barche in rappresentanza dell’Accademia e dei circoli toscani. Una prima giornata animata, con tre prove disputate e la conferma del vincitore della scorsa edizione, Frangipietro, in testa. A seguire il guardiamarina Venturini, con equipaggio dell’Accademia, e Stillone al terzo. Primo equipaggio straniero quello cinese, al sesto posto. Tra i piccoli Trident, a fare da contorno, le navi a vela della Marina, Corsaro, Capricia e Orsa Maggiore che hanno veleggiato davanti l’Accademia Navale. Domani lo specchio di mare labronico sarà arricchito dalle vele degli attesi J24 con in gara La Superba con a bordo i cinque della Sezione Velica di Napoli della Marina Militare campione in carica qui al TAN e vincitori, anche quest’anno, a Pasquavela. Al via altre imbarcazioni ambiziose… Ed anche con progetti di rilievo… In acqua, inoltre, le signore delle Vele Storiche. A proposito di storia, in Accademia, dalle 10, un convegno sull’ammiraglio Agostino Straulino, eroe della seconda guerra mondiale e campione olimpico nella vela, soprannominato “Signore del Mare, padrone del vento”, nell’anno del centenario dalla nascita.

  • 03:29 TAN: RIPRENDONO LE REGATE. PARATA IN CITTA` PER LE MARINE ESTERE

    30/04/2014

    Da giovedì 1° maggio, al Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno, si ritorna in acqua. Saranno i trident delle Marine estere ad aprire la seconda settimana di regate che prevede anche Martin 16, 2.4Mr, Windsurf (con la seconda delle cinque regate nazionali della classe Windsurfer che mette in palio punti per l’europeo di ottobre), Bug, Vele storiche e la classe J24 con al via diversi equipaggi della Marina Militare, tra cui anche la Superba. Oggi contatto tra le delegazioni delle 22 Marine estere presenti quest’anno al TAN e la città, con la tradizionale parata dal Porto Mediceo al piazzale antistante il Comune di Livorno attraverso Via Grande.

  • 01:56 TAN: IN ACCADEMIA GLI EQUIPAGGI TRIDENT DELLE 22 MARINE ESTERE

    28/04/2014

    Archiviata la prima settimana di regate, al Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno, si pensa al prossimo week end lungo, che inizierà giovedì 1mo maggio e offrirà ancora mare e vela. Il connubio che ha ispirato i 1000 ragazzi, di scuole medie e superiori toscane, che hanno partecipato al concorso artistico. Il prossimo fine settimana sarà dedicato alle regate dei Martin 16, dei Bug, dei Windsurf, delle Vele Storiche nonché degli attesi J24 e Tridente con in acqua le 22 marine estere iscritte all’edizione di quest’anno. Ricevuto il saluto del Comandante dell’Accademia, Ammiraglio Cavo Dragone, gli equipaggi stranieri hanno preso un primo contatto con le rispettive imbarcazioni e da domani saranno davanti Antignano ad allenarsi in quello che sarà il campo di regata. Tra le 22 marine straniere, tante conferme, la seconda consecutiva del Canada e poi il ritorno degli inglesi dopo l’assenza nella scorsa edizione, quindi la formazione cinese che in barca sarà composta da due donne su tre. Sarà tutta femminile, invece, una delle barche dell’Accademia. Al villaggio Tuttovela, invece, la solidarietà è stato il tema indiscusso del giorno. Infatti, oggi è stata la “Giornata UNICEF” che ha visto protagonisti i più piccoli, con l’esibizione della scuola d’infanzia Munari sul palco del teatro e a seguire le esibizioni sonore degli alunni delle scuole medie Borsi, dell’Istituto Comprensivo Micali e della Direzione Didattica Carducci Plesso Banditella. A seguire, la serata al villaggio è stata accompagnata dalle note del concerto del maestro Ricci con gli alunni dell’Istituto Comprensivo Puccini. Il programma con al centro il volontariato continerà con visite in Accademia Navale dei rappresentanti UNICEF e dei volontari delle diverse associazioni Onlus, presenti negli stand del villaggio Tuttovela impegnate con iniziative a scopo sociale. Ma non solo, al Museo Storia Naturale del Mediterraneo è previsto in mattinata, con partecipazione del TAN, il convegno con tema “L’ambiente Marino”. Proprio in questo frangente il Trofeo sottolinea il suo impegno e vicinanza ai valori del mare e dell’ambiente, all’avvicinare i più giovani alla vela ma anche al sensibilizzarli nel rispetto del patrimonio ambientale che li circonda, soprattutto nell’ambito marittimo.

  • 02:48 AL TAN GIORNATA DI PREMIAZIONI

    27/04/2014

    La pioggia ferma le barche nell’ultimo giorno di regate del primo fine settimana del 31° Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno. Uno stop che comunque non incide sulle classifiche finali di questa trance di gare. Nell’altura, la classe Orc è stata appannaggio di dell’armatore Flavio Enrico Trusendi, un veterano al TAN anche se per la prima volta sul gradino più alto del podio nell’assoluta e nel raggruppamento A. Nel raggruppamento B, invece, vittoria di Valhalla. Nell’Irc Thesis bissa il successo, nell’assoluta e nel gruppo A, della scorsa edizione anche se, quella volta, ad ex aequo. Breezy dell’armatore Formichi, ha alzato il Trofeo Accademia Navale e il Trofeo “International Propeller Club” come imbarcazione prima classificata nel raggruppamento B. Le regate dell’altura di questa edizione non hanno visto al via Antares, della Marina Militare, bloccato forzatamente in Darsena dal crollo del ponte del Calambrone. In archivio anche il Trofeo Accademia Navale per i Vaurien, i 555, i Fireball, i Sunfish e gli Optimist. Nonché nelle varie categorie del kitesurf. Malgrado la pioggia, il velista della Marina Militare Andrea Pendibene, a bordo del suo Mini 6.50, ha lasciato Livorno per fare ritorno a Spezia dove definirà di dettagli per le prossime regate, prima su tutte la Fiumicino-Termini Imerese che prenderà il via l’11 maggio. Al villaggio Tuttovela altra giornata di pienone con grande interesse per lo stand della Forza Armata e per la mostra fotografica dedicata agli uomini e alle Unità navali.

  • 01:55 TAN: SHOW A LIVORNO CON VELA, KITE, GOLF E FERRARI

    26/04/2014

    Il Trofeo Accademia Navale si colora. Si colora grazie alle vele delle imbarcazioni che partecipano all’evento, alle navi della Marina Militare, Nave Italia e Capricia, grazie ai kite surf, grazie alle Ferrari che hanno fatto da cornice, nel Piazzale dell’Accademia, alla cerimonia ufficiale d’apertura della manifestazione, tra le 24 bandiere delle marine estere sventolanti. A tenere banco ancora le regate d’altura delle classi Irc e Orc: una sola prova che non ha cambiato la classifica provvisoria della prima giornata che vede al comando, rispettivamente, Tethis e Valhalla. Tra le regate di oggi anche quelle delle classi 555, Sunfish, Fireball, Optimist e Vaurien. Oggi è stata anche una giornata ricca di eventi collaterali: come le esibizioni e le competizioni di kitesurfing, Mentre a terra la novità di questa 31° edizione: la gara di golf combinata, denominata “Golf in Blue”, nata da una collaborazione tra l’Accademia e la SDA Bocconi e patrocinata dalla Federazione italiana Golf. E poi inaugurazione di mostre e il concorso Instagram con gli scatti di 40 fotografi.

  • 01:17 TAN: PRIME REGATE E FOLLA AL TUTTOVELA. A LIVORNO ANCHE PENDIBENE

    25/04/2014

    Il giorno festivo e il tempo favorevole hanno permesso un’apertura in grande stile del Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno, caratterizzata dalle prime regate e dal taglio del nastro del villaggio Tuttovela. Ma anche dall’arrivo, di buon mattino, del velista della Marina Militare, Andrea Pendibene, fresco vincitore tra i 6.50 Series al Grand Prix d’Italie. In acqua, in questa prima giornata le classi d’altura Irc e Orc e Vaurien spinte da vento proveniente da Ovest-Nord Ovest. Dopo le due prove disputate su un percorso a bastone ex aequo sia nell’Irc, con Thesis e Giumat al comando nella generale con 5 punti, che nell’Orc, con Thesis e ancora Giumat sempre a 5. Nella classe Vaurien, mattatore della giornata è stato Marco Faccenda che si è imposto in tutte e tre le prove, detenendo un discreto margine, nella classifica parziale, sul secondo posto occupato da Viola Maggini, con la quale si contenderà domattina il Trofeo della classe. Nel frattempo a terra, al Villaggio Tuttovela taglio del nastro e folla delle grandi occasioni con oltre 20mila presenze. Domani entreranno nel vivo del TAN le classi 555, Sunfish, Fireball e Optimist con le rispettive regate previste nella mattinata dinanzi al litorale di Livorno. Avrà inizio anche la “Giornata Kite Fest”, con esibizioni e competizioni di Kiteboarding davanti le spiagge di Calambrone, che in serata si concluderanno con un beach party aperto a regatanti e non presso il centro vela Sunset dell’Oasi del Mare. Oltre alla forza motrice del vento, domani romberanno i motori delle Ferrari, che si esibiranno in un raduno dalle 9 di domattina nel piazzale dell’Accademia Navale. Nello stesso piazzale, alle 17, la Cerimonia di Apertura. E sarà dato spazio ad un’altra novità della trentunesima edizione del Trofeo, ossia la combinata vela-golf, nata da un’idea della Marina Militare Italiana, SDA Bocconi School of Management e Golf Club Forte dei Marmi, location che ospiterà l’evento. Una competizione unica, battezzata “Golf in Blue”, pensata per chi ama la vela e il golf e patrocinata dalla Federazione italiana Golf.

  • 01:58 IL 31° TAN AL NASTRO DI PARTENZA: DOMANI IL VIA. IL BACKSTAGE

    24/04/2014

    Le prime regate e il taglio del nastro del villaggio Tuttovela, daranno il via, domani, 25 aprile, all’edizione numero 31 del Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno. All’accosto 74 del Porto labronico in questi giorni sono via via arrivate le prime imbarcazioni che parteciperanno all’evento e non solo. Tra le altre anche le navi a vela della Marina Militare, Capricia e Nave Italia. Un pronti via ricco e vario: alle 8.00 prenderanno il largo le imbarcazioni delle classi IRC/ORC e Vaurien. Mentre a terra, dalle 10.00 il Villaggio Tuttovela aprirà i battenti al pubblico. Tra gli stand quelli dedicati al modellismo navale e della Marina Militare dove sarà possibile cimentarsi, grazie a dei simulatori, nelle operazioni aeronavali della Forza Armata: sarà possibile vestire il berretto da Comandante di una FREMM oppure volare e poi appontare sia su un elicottero che su un aeromobile AV-8.

  • 01:58 UN ORO, UN ARGENTO E UN BRONZO PER LA MARINA AI CAMPIONATI ITALIANI DI CANOTTAGGIO

    08/10/2013

    La kermesse, appuntamento clou di fine stagione al rientro dai mondiali in cui gli atleti della Marina Militare hanno conquistato 1 oro, 1 argento e 1 bronzo, giunge a coronamento di un’ intensa attività di risistemazione delle strutture del centro. In acqua, la Marina Miliare conquista un prezioso oro nel “singolo” femminile in una gara vinta nella parte centrale e controllata con agio sul finale da una spumeggiante Enrica Marasca (bronzo mondiale). Il “4 senza” maschile (Catello Amarante, Davide Babboni, José Casiraghi ed il Campione del Mondo Luca Parlato) conquista il bronzo chiudendo una delle gare più difficili dell'evento, lasciando alle spalle le titolate Fiamme Oro in un eccellente finale. L’argento arriva nel “4 di coppia” Junior frutto dell’entusiastica Sezione Giovanile con Andrea Benetti, Daniele Scarabello, Raffaele Giulivo ed il figlio d’arte Daniele Lepore. La Marina non scende in acqua nell’otto, a causa delle note limitazioni nel numero di atleti disponibili, ma sta lavorando attivamente per colmare il gap capacitivo. Grande giornata di sport con rappresentanti del San Marco (Compagnia SOC) a fare da cornice anche per le premiazioni, inaugurata con una diretta tv con protagonista la Banda della Marina Militare che oltre alla classica esibizione ha anche accompagnato con brio numerose premiazioni.

  • 03:05 CAMPIONATO ITALIANO INTERFORZE DOUBLE TRAP SU NAVE DURAND DE LA PENNE

    25/09/2013

    Martedì 18 settembre ha avuto luogo, sul ponte di volo di Nave Durand De La Penne, ormeggiata presso la Stazione Navale Mar Grande di Taranto, la cerimonia di apertura del 19° Campionato Italiano Interforze di Tiro a Volo specialità “Double Trap” edizione 2013. Durante la cerimonia il Comandante della nave, Capitano di Vascello Ostilio de Majo, ha salutato i 54 atleti - di cui 37 appartenenti ai gruppi sportivi delle Forze Armate, 4 militari non più in servizio e 13 atleti della categoria juniores. Le gare sono terminate il 20 settembre con una cerimonia alla presenza di autorità militari della Difesa nonché del Presidente Nazionale della F.I.T.A.V., On. Luciano Rossi e del Comandante in Capo del Dipartimento Militare Marittimo dello Ionio e del Canale d’Otranto, Ammiraglio di Squadra Ermenegildo Ugazzi.

  • 03:31 CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI DI CANOTTAGGIO AL CENTRO SPORTIVO REMIERO DI SABAUDIA

    23/09/2013

    Il Centro Sportivo Remiero della Marina Militare di Sabaudia sarà teatro, il prossimo fine settimana (28 e 29 settembre) dei Campionati Italiani Assoluti, Juniores e para-rowing di canottaggio. Si tratta della prima volta del Lago di Paola, nell’agro pontino, e della struttura della Forza Armata nata nel 1958 proprio per preparare gli equipaggi nazionali per le Olimpiadi di Roma del 1960, come è stato sottolineato alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, al Circolo Ufficiali Caio Duilio, e che ribadisce l’antica tradizione remiera della Marina Militare. A presenziare all’incontro il Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi, che ha ribadito “come la Forza Armata è al servizio del Paese anche col fornire le proprie strutture d’eccellenza”. Ringraziamenti alla disponibilità da parte del presidente del Coni, Giovanni Malagò, e del presidente della Federcanottaggio, Giuseppe Abbagnale.

  • 06:43 SPORT, CULTURA E SOLIDARIETÀ AL 30° TROFEO ACCADEMIA NAVALE E CITTÀ DI LIVORNO

    04/06/2013

    Sedici classi partecipanti, 25 marinerie e superate le circa trecento barche e mille regatanti dell’anno passato. Ed ancora: oltre 50 giudici federali, 8 campi di regata, ranking list nazionale valida per la selezione a campionati mondiali ed europei, nonché prove valide per i rispettivi campionati italiani per le classi J24, Europa e Vaurien: queste le cifre certe del 30° Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno. Un compleanno speciale che si è celebrato dal 20 aprile al 1 maggio: a Livorno «Passione per la vela e forza della solidarietà sono i temi che domineranno l’edizione del trentennale – ha spiegato l’Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, Comandante dell’Accademia Navale – un binomio che rafforza e testimonia i valori etici e sociali che sono patrimonio fondamentale della Marina Militare e più in generale della cultura del mare e della navigazione».

  • 02:15 TROFEO ACCADEMIA NAVALE 2013

    03/05/2013

    Il 30 Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno ha incoronato i suoi vincitori e va in archivio. Sedici le classi che hanno animato questa edizione della rassegna velica organizzata dall'istituto di formazione della Marina Militare con 450 imbarcazioni a colorare il mare del litorale labbronico, con a bordo campioni, vecchie glorie e nuove promesse della vela italiana e internazionale, che non hanno mancato di richiamare i valori portanti dello sport, lo spirito di leale competizione ma anche tanta solidarietà, che è stata il leitmotiv dell'intera manifestazione.

  • 02:19 I MAGNIFICI 5 SUPERBA

    03/05/2013

    Ignazio Bonanno, Alfredo Branciforte, Massimo Gherarducci, Francesco Linares e Simone Scontrino: loro sono La Superba. L'equipaggio e il J24 della Marina Militare prendi tutto. E' stato amore a prima vista: in tre anni, da quando i "magnifici cinque" hanno messo piede su questa barca, è stato un susseguirsi di successi, in campo nazionale ed internazionale.

  • 07:02 I TUFFATORI DELLA MARINA

    03/05/2013

    Uno speciale per conoscere da vicino gli atleti della Marina Militare che parteciperanno, da protagonisti, alle prossime Olimpiadi di Londra. Il primo è dedicato a Michele Benedetti e Tommaso Rinaldi che hanno staccato il biglietto per Londra 2012 nei tuffi (specialità trampolino da 3 mt). Benedetti corona un sogno svanito per due volte grazie al raggiungimento della maturità interiore; Rinaldi, figlio d'arte, dedica la qualificazione al padre Matteo, ex azzurro ed ora suo allenatore, e parte con l'obiettivo di raggiungere la semifinale. A loro anche il personale messaggio di Nicola e Tommaso Marconi.

Avanti
chiudi

Una produzione del Ministero della Difesa

Ver. 3.0 © Marina Militare