Loading player...
Link video

TARANTO: LA RAI A BORDO DEL SOMMERGIBILE TODARO PER IL PROGRAMMA “D-DAY”

VISTI IN TV

13/04/2015

Il 25 e il 26 marzo è stata imbarcata sul modernissimo sommergibile Salvatore Todaro una troupe della RAI, composta dal regista Elio Mazzacane e dall'inviato Fabio Toncelli, per realizzare un servizio a carattere storico, nell'ambito del programma televisivo "D-Day i Giorni decisivi-L'Italia andò alla guerra". Il reportage andrà in onda venerdì 10 aprile su Rai 3 (prima serata), alle ore 21.05, nel corso della 3 ͣ puntata del programma. L'obiettivo del servizio Rai è quello di documentare le differenze tecnologiche tra i mezzi attuali e quelli dell'ultimo conflitto mondiale e, in tale ottica, i telespettatori potranno constatare come il sommergibile Todaro rappresenti la massima espressione tecnologica dei nostri tempi nel settore subacqueo. I sommergibilisti, conduttori del complesso mezzo, appartengo ad un corpo d'élite della Marina Militare, seri professionisti, fieri e orgogliosi del loro prezioso lavoro svolto per il Paese, eredi di grandi uomini come il comandante Salvatore, eroe italiano che ha dato lustro alla Forza Armata. Il sottomarino, intitolato per l'appunto a Salvatore Todaro, medaglia d'oro al valor militare, fu uno dei tanti protagonisti della seconda guerra mondiale, celebre per il salvataggio dell'equipaggio del piroscafo belga "Kabalo", dopo averlo silurato a comando del suo sommergibile, il Cappellini, guadagnandosi così l'appellativo di "Gentiluomo del mare" dalla stampa internazionale. Profonda e densa di significati risulta la lettera di una donna (con molta probabilità la madre di uno dei naufraghi sopravvissuti) ,pervenuta al valoroso comandante tramite l'ambasciata di Francia: "Signore, felice il Paese che ha dei figli come voi! I nostri giornali danno il resoconto del vostro comportamento verso l'equipaggio di una nave che il vostro dovere di soldato vi aveva imposto di affondare. Esiste un eroismo barbaro, e un altro davanti al quale l'anima si mette in ginocchio: questo è il vostro! Siate benedetto per la vostra bontà, che fa di voi un eroe non solo dell'Italia, ma dell'umanità". Uomini come Salvatore Todaro, Carlo Fecia di Cossato, Gianfranco Gazzana Priaroggia e Primo Longobardo hanno onorato eroicamente i propri doveri di militari, mostrando al mondo intero e ai posteri la vera immagine del marinaio italiano e dello spirito del Paese.

Sono presenti 67 Video
Indietro
Avanti
chiudi

Una produzione del Ministero della Difesa

Ver. 3.0 © Marina Militare