Loading player...
Link video

TUTORIAL PROVE FISICHE PER IL CONCORSO ACCADEMIA NAVALE

TOP VIDEO MARINA

10/02/2016

Sono presenti 66 Video
Indietro
  • 03:20 CELEBRATI I 10 ANNI DI ATTIVITA’ DELLA FONDAZIONE TENDER TO NAVE ITALIA ONLUS

    17/10/2017

    È giunta sabato scorso nel porto della Spezia nave Italia portando a conclusione il ventesimo progetto di questa sua campagna di solidarietà, denominato "Talenti tra le onde: la rivalsa dei somari" e organizzato dalla cooperativa sociale "Centro Progetto Educativi" di Como. I destinatari del progetto di questa settimana sono stati 17 adolescenti affetti da disagio psicosociale e/o disturbi del comportamento e dell'apprendimento. Questa iniziativa prende ispirazione da una tesina di un ragazzo quattordicenne, affetto da disprassia evolutiva, che ha creato delle "indicazioni" rivolte agli adulti di riferimento per i ragazzi affetti da disturbi specifici dell'apprendimento, rivolgendosi in particolare agli insegnanti che spesso non valorizzano passioni e talenti a volte nascosti. Obiettivo principale è stato quello di far vivere ai ragazzi un'esperienza in un ambiente nuovo e stimolante, per mettere alla prova e potenziare le loro capacità di cooperazione, rendere i ragazzi il più indipendenti possibile nella gestione delle attività giornaliere, promuovere la responsabilizzazione di ciascun utente. Ognuno di loro ha dovuto inserirsi, in breve tempo, in un'organizzazione gerarchicamente strutturata, stimolando e migliorando il modo di relazionarsi con gli altri, trovandosi a condividere un ambiente di vita molto limitato.

  • 00:30 SIMULAZIONE DI BOARDING DA PARTE DELLA BRIGATA MARINA SAN MARCO

    03/05/2017

    Le immagini che raccontano un'esercitazione di un 'boarding team' formato dagli operatori della Brigata Marina San Marco.

  • 00:46 CALENDARIO DELLA MARINA MILITARE 2017

    05/10/2016

    “UN GIORNO LUNGO UN ANNO” è frutto di un progetto che ha coinvolto gli uomini e le donne della Marina Militare nella descrizione, attraverso i propri scatti della loro giornata a bordo delle nostre Unità Navali o presso le nostre basi. Le migliaia di fotografie giunte all’Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione dello Stato Maggiore Marina, dimostrano quanta dedizione e passione il personale della Marina dedica alla propria professione, interpretata come uno vero e proprio stile di vita. Il Calendario 2017 è un semplice atto con cui il personale della Marina dona uno spaccato della propria vita al pubblico per condividerne le emozioni e gli stati d’animo in un ambiente, il mare, in grado di rappresentare, in maniera universale, una realtà senza frontiere: una realtà che supera la terra e va oltre l’orizzonte visibile. 12 scatti per dipingere la Marina attraverso la propria gente e, comunicare il reale volto della Forza Armata che rappresenta il volto dell’Italia di oggi. Non ci si affida a statistiche o numeri per rappresentare le nostre professionalità, ma alle immagini autentiche degli stessi marinai. 12 scatti che colpiscono potentemente per la loro verità filosofica, in un viaggio che parte dalle prime luci dell’alba, per arrivare al tramonto, attraverso i 12 mesi dell’anno.

  • 04:20 INSIEME IN IMMERSIONE A PORTO VENERE CON IL COMSUBIN

    02/08/2016

  • 01:05 PRIMO POSTO DI MANOVRA GENERALE ALLA VELA

    13/07/2016

  • 05:56 ESERCITAZIONE #CARALIS2016

    13/07/2016

  • 00:45 VESPUCCI, I MESTIERI DI BORDO: IL CUOCO

    04/07/2016

  • 01:14 MARINA MILITARE - BREVE GUIDA SUI NODI DEL NOCCHIERE

    30/06/2016

  • 01:40 MARINA MILITARE - NAVE AMERIGO VESPUCCI AMMAINA BANDIERA SOLENNE

    27/06/2016

  • 01:47 MARINA MILITARE, PRIMO RIFORNIMENTO DI COMBUSTIBILE VERDE USA-ITALIA

    15/06/2016

    conferenza Great Green Diesel

  • 01:04 IL NOSTROMO DI NAVE AMERIGO VESPUCCI

    10/06/2016

  • 01:03 IL SEGNALATORE DI NAVE AMERIGO VESPUCCI

    10/06/2016

  • 00:55 INCONTRO IN MARE DELLA SIGNORA DEI MARI E NAVE CAVOUR

    09/05/2016

    Nave Amerigo Vespucci e la portaerei Cavour si incontrano in mare. A bordo del veliero si aprono le vele e si naviga affiancati come la tradizione e l'innovazione nella Marina Militare. #Vespucci85

  • 00:40 MARINA MILITARE - PROFESSIONISTI DI BORDO

    09/05/2016

    Oggi vi presentiamo il Meccanico di Bordo di Nave Vespucc

  • 01:54 L`ACCADEMIA NAVALE ALLA SPARTAN RACE

    04/05/2016

    La difficoltosa competizione sportiva, impegnativo banco di prova per il corpo e per la mente, richiede notevole forza d’animo ed ha molte affinità con il percorso formativo dell’Istituto

  • 04:37 CONSEGNA BANDIERA DA COMBATTIMENTO NAVE MARGOTTINI

    26/04/2016

  • 05:30 SPECIALE NAVE SCUOLA AMERIGO VESPUCCI: DIARIO DI BORDO NR. 1 IL DIETRO LE QUINTE

    19/04/2016

  • 02:54 MARINA MILITARE - TERMINATA LA 2^ FASE DEL CONCORSO

    19/04/2016

    Oggi termina la 2^ fase del concorso per l’ammissione di 118 allievi alla 1^ classe dell’Accademia Navale. I concorrenti risultati idonei agli accertamenti psicofisici saranno convocati in Accademia navale nel mese di luglio p.v. per affrontare la 3^ ed ultima fase concorsuale. I concorrenti convocati alla 3^ fase del concorso dovranno affrontare le Prove di efficienza fisica, le prove psico-attitudinali e gli esami orali, per una durata complessiva di 7/8 giorni. Solo i concorrenti che partecipano al concorso nel Corpo Sanitario, prima della convocazione alla 3^ fase, dovranno affrontare a Foligno (8 giugno) la prova di biologia, chimica e fisica per l’ammissione alla facoltà di Medicina.

  • 03:44 NAVE CARABINIERE VERSO CASA

    18/04/2016

    Nave Carabiniere torna in Mediterraneo, dopo sei mesi di missione antipirateria in Oceano Indiano. Nel video ti parliamo della nave e dell'attraversamento del Canale di Suez. Una navigazione molto faticosa, centinaia di chilometri tra corrente e bassi fondali. Ma guardare la nave scorrere silenziosa mentre intorno a te, dritta e sinistra c'è solo il deserto, è unico e indimenticabile.

  • 01:10 PASSAGGIO PONTE GIREVOLE NAVE DORIA

    18/04/2016

  • 06:50 SPECIALE SABAUDIA 2016

    30/03/2016

    MMI

  • 00:59 SPOT MARINA MILITARE

    29/02/2016

  • 02:49 BE HAPPY AND JOIN THE NAVY

    04/02/2016

  • 05:08 BUON NATALE DA NAVE BERGAMINI

    30/12/2015

    Buon Natale da Nave Bergamini

  • 01:18 CONCLUSO L`ADDESTRAMENTO ESTIVO DEGLI ALLIEVI 2^ CL. DEL CORSO ADAMASTOR

    17/09/2015

    Terminata l’attività addestrativa estiva del Corso Adamastor, che si è impegnato con costanza e determinazione nella seconda ed ultima fase dell’iter di formazione

  • 01:37 ALLIEVI 2^ CLASSE DURANTE IL TIROCINIO NAVALE ESTIVO DI MANOVRA

    20/08/2015

  • 00:54 IN VOLO CON GLI AV-8 DELLA MARINA MILITARE

    07/08/2015

    Filmato di un AV-8 alzatosi in volo da nave Cavour

  • 02:34 NAVE LIBRA SALPA DA MESSINA E NAVIGA VERSO TARANTO

    25/05/2015

    Nave Libra disormeggia dal porto di Messina e, durante la navigazione, passa a sud dell'Etna osservandone il tramonto. Raggiunge finalmente la rada di Taranto e si ormeggia alla Stazione Navale Mar Grande alle prime luci dell'alba.

  • 01:48 MANOVRA DI SEGGIOVIA TRA NAVE BERGAMINI E LA RIFORNITRICE ETNA

    20/05/2015

    Nave Bergamini si avvicina alla rifornitrice Etna per la manovra di "seggiovia": un passaggio di personale tra due unità in navigazione. Si impiega un seggiolino che scorre su di un cavo steso da due navi che navigano parallele in formazione ravvicinata, a una distanza di circa 30 metri. Due equipaggi, un unico lavoro di squadra... grinta, determinazione per la riuscita dell'attività! Buona visione!

  • 01:36 COPPA NUOTO 2015 IN ACCADEMIA NAVALE

    17/04/2015

    La coppa nuoto è un evento che si svolge ogni anno in Accademia Navale e vede i cadetti delle varie classi dell'istituto sfidarsi nei vari stili di nuoto. Il video è stato prodotto dagli allievi dell'Accademia.

  • 03:07 CAMPAGNA RIMOZIONE ORDIGNI BELLICI TRA IL TIRRENO MERIDIONALE E IL MAR IONIO SETTENTRIONALE

    01/04/2015

    In meno di una settimana sono stati rimossi tre dei quattro ordigni segnalati dalle autorità istituzionali prefettizie, quali latenti pericoli per la sicurezza marittima 27 marzo 2015 Viviana Montrone agg. Fabio Vespucci - Avvenimenti Nave Chioggia ed il Gruppo Operativo Subacquei (G.O.S.) del Comsubin hanno eseguito le delicate operazioni di rimozione dei residuati bellici, tutt'ora presenti nelle acque del mar Mediterraneo. Le sofisticate apparecchiature presenti a bordo dell'unità e in dotazione al G.O.S. hanno scandagliato il tratto di mare compreso tra il mar Tirreno meridionale e il mar Ionio settentrionale, nell'arco di tempo di una settimana; sono stati rimossi tre dei quattro ordigni segnalati dalle autorità istituzionali prefettizie, quali latenti pericoli per la sicurezza marittima e, pertanto, da rimuovere con urgenza. L’attività è iniziata con la bonifica di una mina nelle acque prospicienti l’isola di Capri (Napoli), proseguendo con il brillamento di una bomba d’aereo ad Acciaroli (Salerno) e con la rimozione di un terzo ordigno vicino Leporano (Taranto). La campagna, attualmente in corso, prevede la rilocalizzazione e la successiva bonifica di un probabile residuato bellico individuato nelle acque antistanti San Felice Circeo (Latina). I risultati ottenuti hanno confermato le ottime capacità espresse dalla Marina Militare italiana nel campo della ricerca e dell'investigazione subacquea, potenzialità che la Forza Armata mette sempre più spesso a disposizione della comunità civile (dual-use), impegnando con continuità i propri uomini e i propri mezzi nell’ eliminazione di pericoli presenti nelle acque nazionali e non, garantendo una navigazione sicura, nell’interesse di quanti vivono ed operano sul mare.

  • 02:31 ATTIVITÀ DI ADDESTRAMENTO PER GLI `SNIPER` DEL SAN MARCO SU NAVE GARIBALDI

    01/04/2015

    In questi giorni nave Giuseppe Garibaldi, al comando del capitano di vascello Placido Torresi, dopo un intenso periodo di sosta lavori, torna ad essere operativo, rendendosi protagonista durante l’attività addestrativa a favore della Brigata Marina San Marco. L’uscita in mare effettuata da nave Garibaldi nelle acque antistanti il Golfo di Taranto ha rappresentato un’utile e preziosa occasione per consolidare l’amalgama dell’equipaggio con le componenti mobili. In quest’occasione, il personale corsista della Brigata Marina San Marco, ha avuto la possibilità di perfezionare le tecniche e le procedure di tiratore scelto anfibio, offrendo un assaggio di operatività altamente adrenalinico ed interessante. L’intensa attività, che ha visto impiegati due elicotteri AB-212, ha rappresentato anche per il personale dell’Aviazione Navale un’opportunità addestrativa . Nonostante le avverse condizioni meteorologiche (vento assoluto superiore a 40 nodi), l’unità ha cercato ogni favorevole occasione per potenziare le procedure tecniche ed operative di tutto il personale di bordo. La portaeromobili Garibaldi, ammiraglia della nostra flotta navale sino al 2011, in 30 anni di servizio ha svolto un ruolo fondamentale in tutte le principali missioni ed operazioni internazionali che hanno visto impegnata la nostra Forza Armata, imbarcando per la prima volta gli AV-8B Harrier II Plus. Oggi nave Garibaldi può essere utilizzata come sede di comando complesso per la condotta di operazioni anfibie, come piattaforma per le operazioni di proiezione delle capacità operative dal mare, nelle missioni umanitarie e di supporto alla Protezione Civile e come supporto sanitario. Può sostituire nave Cavour, quando impegnata o in caso di soste manutentive, per operare con i velivoli AV-8B.

  • 03:14 DA NAVE GARIBALDI ATTIVITÀ DI ADDESTRAMENTO PER GLI `SNIPER` DEL DELLA BRIGATA MARINA SAN MARCO

    30/03/2015

    L’incrociatore portaeromobili Giuseppe Garibaldi, al comando del capitano di vascello Placido Torresi, dopo un intenso periodo di sosta lavori, torna ad essere operativo, rendendosi protagonista durante l’attività addestrativa a favore della Brigata Marina San Marco. L’uscita in mare a bordo di Nave Garibaldi nelle acque antistanti il Golfo di Taranto ha rappresentato un’utile e preziosa occasione per consolidare l’amalgama dell’equipaggio con le componenti mobili. In quest’occasione il personale corsista Brigata Marina San Marco avuto la possibilità di perfezionare le tecniche e le procedure di tiratore scelto anfibio, offrendo un assaggio di operatività altamente adrenalinico ed interessante. L’intensa attività, che ha visto impiegati due elicotteri AB212, ha rappresentato un’indispensabile opportunità addestrativa per il personale pilota. Nonostante le avverse condizioni meteorologiche (vento assoluto superiore a 40 nodi), l’Unità ha cercato ogni favorevole occasione per potenziare le procedure tecniche e operative a favore di tutto il personale di bordo. L’incrociatore portaeromobili Garibaldi, già ammiraglia della nostra flotta navale sino al 2011, nei suoi 30 anni di servizio, ha svolto un ruolo fondamentale in tutte le principali missioni ed operazioni internazionali che hanno visto impegnata la nostra Forza Armata. Il Garibaldi non è solo una nave di elevate e comprovate capacità operative, impiegabile in attività militari, ma, come tutte le navi della nostra Marina, è uno strumento molto flessibile e polivalente, pronta e dispiegabile ovunque vi siano necessità di sostegno al nostro Paese ed alla comunità internazionale per esigenze di natura umanitaria e di soccorso, nel quadro degli interventi di Protezione Civile.

  • 03:46 NAVE MIMBELLI NELL`OPERAZIONE ANTIPIRATERIA OCEAN SHIELDS (2014)

    05/01/2015

    Video di Nave Mimbelli realizzato nel corso della Missione Ocean Shield. Nave Mimbelli è partita da Taranto il 18 gennaio per le acque dell'Oceano Indiano per contribuire alla libertà di navigazione e al contrasto alla pirateria nell'ambito dell'operazione NATO "Ocean Shield". La Nave è stata impiegata nell'operazione fino all'agosto 2014.

  • 00:42 BUON NATALE 2014

    23/12/2014

  • 04:40 IL NATALE 2013 DI NAVE FOSCARI

    18/12/2014

    Un video goliardico che racconta il natale a bordo!

  • 02:04 A DAY ON: NAVE LIBRA

    17/12/2014

  • 05:47 MARE NOSTRUM, MISSIONE COMPIUTA PER IL SOMMERGIBILE GAZZANA

    16/12/2014

    Operazione Mare Nostrum, sommergibile Gazzana, missione compiuta, da poco pubblicato sulla Web TV Marina Militare, racconta in poco più di cinque minuti quanto accadde il 9 novembre 2013 nell'ambito dell'operazione Mare Nostrum, quando il sommergibile Gazzana intercettò due barche di clandestini e mise in salvo 157 migranti, suscitando l'interesse dei media e dell'opinione pubblica per la singolarità dell'evento. Interamente prodotto dallo stesso equipaggio del Gazzana, il video ripercorre tutte le fasi dell'operazione, dall'assemblea prima di mollare gli ormeggi, alle attività di condotta dell'unità subacquea, fino all'arresto degli scafisti e all'annuncio del buon esito delle attività da parte dei telegiornali e dell'allora Presidente del Consiglio. Il cortometraggio mostra come i moderni sottomarini possano essere impiegati efficacemente anche in attività non propriamente militari, ma sicuramente utili alla sicurezza nazionale e agli interessi del Paese. "La componente subacquea, insieme alle portaerei della Marina, è lo spartiacque che definisce la qualità e la capacità operativa di una Marina e il principale e il più efficace deterrente nei confronti di mezzi navali avversari che dovessero avvicinarsi alle nostre coste. – così sottolineava il Capo di Stato Maggiore, ammiraglio De Giorgi, durante il discorso augurale per il varo del sommergibile Pietro Venuti a La Spezia il 9 ottobre scorso – In pace impieghiamo quotidianamente i sottomarini per garantire la sicurezza delle vie di comunicazione, la libertà della navigazione, il contrasto della minaccia terroristica, della pirateria e dei traffici illeciti di ogni tipo."

  • 03:58 GUARDATE LO SPETTACOLARE IMBARCO DEL GROSSO MOTORE ELETTRICO PRINCIPALE DEL VELIERO #AMERIGOVESPUCCI

    10/12/2014

  • 05:10 BACKSTAGE CONCERTO DELLA BANDA DELLA MARINA ALL`AUDITORIUM IN FAVORE DI TELETHON

    01/12/2014

    Condividiamo il backstage del concerto del 18 novembre 2014 presso la sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, che ha visto impegnata la Banda Musicale della Marina in un concerto all’insegna della solidarietà, sotto la guida del Maestro capitano di fregata Antonio Barbagallo. L’evento di beneficenza in favore della fondazione Telethon ha visto la partecipazione di autorità civili e militari fra cui il Ministro della DifesaRoberta Pinotti, il Capo di Stato Maggiore della Difesa ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, il Capo di Stato Maggiore della Marina ammiraglio Giuseppe De Giorgi e il Direttore raccolta fondi di Telethon Alessandro Betti.

  • 01:44 LA PORTAEREI CAVOUR IN MONTENEGRO. L`ELICOTTERO RIPRENDE LA NAVE E IL PANORAMA

    24/11/2014

    La portaerei Cavour, nave ammiraglia della Marina Militare, ha ormeggiato alla fonda nella rada antistante la città di Tivat, in Montenegro. Una sosta - dal 17 al 21 novembre - che l’ha vista impegnata in un intenso programma di attività addestrative e diplomatiche.

  • 04:21 MOMENTI DELLA PRIMA NAVIGAZIONE TRA LIVORNO E BARCELLONA DEGLI ALLIEVI DELL`ACCADEMIA NAVALE

    22/07/2014

    Lunedì 14 luglio è cominciata la campagna d’istruzione a favore degli allievi dell’Accademia Navale. I 91 Allievi dei Corsi Normali, tra i quali 13 donne e 4 frequentatori stranieri (provenienti da Montenegro, Perù e Giordania), sono salpati da Livorno a bordo del cacciatorpediniere Durand de la Penne e sono giunti a Barcellona il 18 luglio.

  • 09:37 LA TANA DEI DELFINI

    15/07/2014

    Da oggi è disponibile sul nostro canale WebTV 'La Tana dei Delfini', il nuovo video sulla Base dei sottomarini di Taranto (COMFLOTSOM). Obiettivo del video, della durata di dieci minuti circa, è quello di far conoscere al pubblico del web, soprattutto ai più giovani, il mondo dei sommergibilisti della Marina Militare, unica nel suo genere nell’intero panorama della difesa nazionale. Nel precedente video, 'Silent Sentinel', veniva mostrata una tipica attività operativa di raccolta informazioni, con la 'La Tana dei Delfini' viene evidenziata la funzione del Comando Flottiglia Sommergibili (COMFLOTSOM) nella preparazione dei sottomarini, a partire dalla formazione e addestramento dei sommergibilisti, passando per la cura tecnica e logistica dei mezzi, terminando con il supporto operativo pre e durante le missioni. Se volessimo fare un'analogia con il mondo sportivo della Formula 1, potremmo sicuramente affermare che i sottomarini sono le monoposto e COMFLOTSOM con i suoi reparti sono la loro area tecnica e i box. Il video, interamente autoprodotto, ad eccezione delle musiche concesse gratuitamente da un editore locale “Terramiamusic Publishing & Recording Studio - Bisceglie” ha coinvolto con entusiasmo ufficiali, sottufficiali e graduati. Attraverso la voce dei protagonisti, tecnici, istruttori e 'operativi' è stato rappresentata la realtà che quotidianamente mira a garantire il supporto tecnico logistico ai sottomarini, nella base di Taranto e in ogni parte del mondo dove questi vengono dislocati per assolvere le loro missioni nell’ambito della sicurezza marittima e a difesa degli interessi del Paese. Il video inoltre mostra come viene preparato il personale destinato all’impiego nella componente subacquea presso il Centro Addestramento Sommergibili che, con i suoi moderni simulatori, può essere considerato una vera 'università' dei sommergibilisti nonché, fiore all’occhiello della Forza Armata.

  • 00:29 NAVE ANDREA DORIA ATTRAVERSA PER LA PRIMA VOLTA IL CANALE NAVIGABILE DI TARANTO

    18/06/2014

    Con un'apertura straordinaria del Ponte Girevole di Taranto, Nave Andrea Doria ha attraversato il Canale Navigabile, per fare ingresso nel Mar Piccolo al termine di un intenso periodo di addestramento in mare con il personale del Centro Addestramento Aeronavale della Marina Militare. Il transito, avvenuto sotto gli occhi di familiari e appassionati, ha rappresentato un'occasione speciale per Nave Doria, prima Unità tra quelle di nuova generazione ad aver reso gli onori al Castello Aragonese di Taranto. Un perfetto connubio tra tradizione e innovazione, ricco di suggestioni, per i più giovani membri dell'Equipaggio, e di ricordi, per il personale più anziano, che presto si ripeterà quando, al termine della prevista attività tecnica presso la banchina Carrieri dell'Arsenale di Taranto, l'Unità transiterà nuovamente il Canale Navigabile in uscita, pronta a dare ancora il suo contributo alle attività di contrasto alla pirateria nelle acque del Golfo di Aden. Infatti, a differenza del 2011, quando Nave Doria fu unità di bandiera dell'Operazione NATO Ocean Shield, il prossimo luglio l'Unità salperà alla volta dell'Oceano Indiano nell'ambito dell'Operazione Atalanta che si prefigge i medesimi obiettivi sotto egida Europea.

  • 05:55 IL SISTEMA DOCUMENTALE DELLA MARINA MILITARE SI AGGIORNA ALLA NUOVA VERSIONE JOSH 6

    31/05/2014

    E’ stata rilasciata una nuova versione del software di gestione documentale denominata Josh 6. La nuova “scrivania” di lavoro per la gestione delle attività, accessibile attraverso il portale Marintranet di F.A. presenta alcune novità sostanziali, tra cui una nuova veste grafica, la compatibilità con tutti i tipi di browser e con i dispositivi touch, la gestione del calendario e dei tempi attesi o massimi di ogni attività, una migliore gestione delle viste personalizzate, un miglioramento generale delle performance, e l’introduzione di nuovi processi più snelli e fruibili. L’aggiornamento del sistema documentale verrà implementato dai Maritele locali in maniera graduale e trasparente all’utente, a partire dal giorno 03 ottobre c.a. E’ stato pubblicato sulla WebTv, canale Younavy, un webcast sulle principali novità introdotte dalla nuova versione di Josh. Sono stati inoltre aggiornati i moduli software per la firma digitale (“Josh Infosign”), per il protocollo informatico (“Josh Scanner”) e gli Add-in di Outlook per lo smistamento della posta. Per usufruire di questi aggiornamenti è necessario aggiornare le postazioni dei singoli utilizzatori. Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina Marintranet “Gestione documentale”.

  • 1:54:27 NUOVE CARTE MULTISERVIZI DIFESA - PROCEDURE

    30/05/2014

    A partire dal mese di settembre verranno emesse le nuove Carte Multiservizi Difesa le quali presenteranno molte novità e potranno essere impiegate come documento d’identità a tutti gli effetti. A differenza delle precedenti, le carte saranno emesse per tutta la Difesa da un unico centro, situato presso il Centro Sistemi Informatici dell’Esercito (CSIE), mentre i Centri Locali di acquisizione (LRA) rimarranno invariati. Il video che segue illustra le nuove procedure che i LRA dovranno seguire al fine di acquisire i dati del personale militare e civile da passare successivamente al CSIE.

  • 08:19 OLBIA “SCUOLA DI VITA” - LA MARINA INTERVIENE NELL`ALLUVIONE

    22/05/2014

    A seguito del verificarsi di un eccezionale evento meteorologico che ha colpito il Nord Sardegna lo scorso novembre, la Marina Militare è intervenuta in soccorso alla popolazione di Olbia. Al termine delle attività di soccorso, la Scuola Sottufficiali M.M. “M.O.V.M. Domenico Bastianini” ha realizzato un lavoro di raccolta foto, video e testimonianze per raccontare l’operato dei suoi Allievi. Questo lavoro è stato realizzato dagli stessi frequentatori (gli allievi del 18° corso Sergenti), che hanno vissuto l’evento in prima linea e hanno pertanto cercato di trasmettere le emozioni e le esperienze provate in quei giorni all’interno di un DVD. In questo filmato vediamo un estratto del DVD. Per la produzione del DVD è stato creato un Team di circa 20 persone, che hanno lavorato con passione, per circa 3 mesi e, il risultato finale è stato emozionante: un DVD che racconta in pochi minuti la tragedia vissuta dagli Olbiesi.

  • 01:03 TRAILER - OLBIA “SCUOLA DI VITA” - LA MARINA INTERVIENE NELL`ALLUVIONE

    19/05/2014

    A seguito del verificarsi di un eccezionale evento meteorologico che ha colpito il Nord Sardegna lo scorso novembre, la Marina Militare è intervenuta in soccorso alla popolazione di Olbia. Al termine delle attività di soccorso, la Scuola Sottufficiali M.M. “M.O.V.M. Domenico Bastianini” ha realizzato un lavoro di raccolta foto, video e testimonianze per raccontare l’operato dei suoi Allievi. Questo lavoro è stato realizzato dagli stessi frequentatori (gli allievi del 18° corso Sergenti), che hanno vissuto l’evento in prima linea e hanno pertanto cercato di trasmettere le emozioni e le esperienze provate in quei giorni all’interno di un DVD. In questo filmato vediamo un estratto del DVD. Per la produzione del DVD è stato creato un Team di circa 20 persone, che hanno lavorato con passione, per circa 3 mesi e, il risultato finale è stato emozionante: un DVD che racconta in pochi minuti la tragedia vissuta dagli Olbiesi.

  • 02:51 WE ARE HAPPY IN LIVORNO - TROFEO ACCADEMIA NAVALE

    05/05/2014

    Il video è stato realizzato durante il 31^ Trofeo Accademia Navale e Citta di Livorno con la collaborazione di tutti i partecipanti al trofeo e gli addetti ai lavori. Buona visione!

  • 02:56 IL BACINO GO59 ARRIVA AD AUGUSTA

    06/03/2014

    Arriva, ad Augusta, il bacino Go59. Il bacino galleggiante era prima dislocato a Mazara del Vallo.

  • 03:21 MARE NOSTRUM: OPERAZIONI DI VOLO A BORDO DI NAVE SAN GIUSTO

    03/03/2014

    Video sulle operazioni di volo a bordo di nave San Giusto realizzato dal fotografo Francesco Militello Mirto, durante il periodo di imbarco nell'ambito dell'Operazione Mare Nostrum.

  • 03:57 NAVE FENICE: VIDEO SULLA 263° SESSIONE DELLA SCUOLA COMANDO NAVALE

    28/02/2014

    Video prodotto dall'equipaggio di Nave Fenice. Dal primo giorno di “scuola” sono passate 6 intense settimane, durante le quali gli Ufficiali frequentatori hanno effettuato dapprima manovre di ormeggio e disormeggio nella rada di Augusta, a bordo di Nave Caprera, Panarea, Ticino e Lipari mentre, nelle ultime 3 settimane, si sono addestrati, a bordo delle tre Corvette, tra manovre in formazione, di rimorchio, passaggi di seggiovia e affiancamenti. Più di seicento le manovre svolte. Durante il week end, in sosta nelle bellissime città di Palermo e Napoli, i frequentatori hanno seguito i Comandanti nelle attività protocollari e nei rapporti con il pubblico mentre le navi, aperte alle visite della popolazione, sono state visitate da centinaia di persone. Non sono mancati momenti suggestivi, come l’incontro in mare con Nave Libeccio, di rientro dopo una lunga missione all’estero. Le quattro navi hanno assunto una formazione ravvicinata e, insieme, hanno celebrato, in forma solenne, la cerimonia dell’Ammaina Bandiera. Questa mattina, ad Augusta, sul ponte di volo di Nave Cassiopea, si è svolta la cerimonia di consegna degli attestati di idoneità al Comando; il Contrammiraglio Mario Culcasi (Comandante delle Forze da Pattugliamento per la Sorveglianza e la Difesa Costiera), dopo il discorso di chiusura e gli auguri di rito, ha consegnato personalmente i “diplomi” ai neo Comandanti. Tra qualche mese i giovani Ufficiali assumeranno, finalmente, il loro “Primo Comando”.

  • 02:00 OPERAZIONE ATALANTA, NAVE LIBECCIO RIENTRA ALLA BASE

    26/02/2014

    Dopo 5 mesi di permanenza nelle acque del Corno d’Africa e dell’Oceano Indiano, impegnata nell’Operazione Antipirateria Atalanta, oggi la fregata Libeccio ha fatto ritorno alla Base Navale di La Spezia. La nave, al Comando del Capitano di Fregata Stefano Calvetti, partita da La Spezia lo scorso 6 ottobre, con un equipaggio di 238 marinai, tra uomini e donne, ha contribuito al contasto alla pirateria, fenomeno oramai in calo proprio grazie alla sorveglianza ed alla presenza delle navi militari nel Golfo di Aden e nell'Oceano Indiano. Più di ottomila mercantili monitorati e assistiti, un socccorso al largo delle coste dello Yemen, assistenza medica fornita alle piccole imbarcazioni nei pressi della Somalia e anche supporto umanitario ad uno degli orfanotrofi di Dar es Salaam in Tanzania. Queste le attività portate a termine dalla fregata della nostra Marina.

  • 02:00 LIBECCIO: VIDEO FINE MISSIONE ATALANTA

    26/02/2014

    Video prodotto dal personale di nave Libeccio a termine della missione di anti-pirateria. La fregata è rientrata il Italia dopo quasi 5 mesi di permanenza nelle acque del Corno d’Africa e dell’Oceano Indiano nell’Operazione Antipirateria a guida Europea “ATALANTA”. La Nave, al Comando del Capitano di Fregata Stefano Calvetti, partita da La Spezia il 6 ottobre 2013, con un equipaggio di 238 marinai, tra uomini e donne, ha contribuito in maniera efficace al contrasto del fenomeno della pirateria, oramai in calo proprio grazie alla sorveglianza ed alla presenza delle navi militari nel Golfo di Aden e nel Bacino Somalo. Nave Libeccio ha sviluppato esercitazioni congiunte con marine straniere in Tanzania e nelle Seychelles, oltre ad aver soccorso in mare 6 persone ad oltre 200 km dalla costa dello Yemen. Il supporto alle popolazioni locali è stato fornito attraverso una assistenza tecnica alle imbarcazioni in difficoltà ed anche con opere di supporto umanitario ad uno degli orfanotrofi di Dar es Salaam in Tanzania. Inoltre, nel corso dell’intero periodo di permanenza in area sono stati monitorati più di 8000 mercantili e fornito assistenza medica alle piccole imbarcazioni presenti nei pressi della Somalia. L’Equipaggio di Nave Libeccio sarà accolto, all’arrivo a La Spezia, dal Comandante in Capo della Squadra Navale, Ammiraglio di Squadra Filippo Maria FOFFI e dal Comandante del Secondo Gruppo Navale Italiano, Contrammiraglio Francesco SOLLITTO.

  • 04:18 NAVE FENICE: `COME FANNO I MARINAI`

    10/02/2014

    I marinai di Nave Fenice hanno reso omaggio a questa canzone di Francesco De Gregori e Lucio Dalla.

  • 01:21 IL DUILIO IN MAR BALTICO PER L’ESERCITAZIONE NATO STEADFAST JAZZ 13

    04/02/2014

    Dopo la partenza dal porto spagnolo di La Coruña ed una navigazione che lo ha portato ad attraversare il Canale della Manica il cacciatorpediniere Caio Duilio ha raggiunto il Mar Baltico e ha attraccato nella stazione navale di Gdynia, in Polonia, per partecipare, da lunedì 28 ottobre, all’esercitazione NATO Steadfast Jazz 2013. Anche questa navigazione ha visto l’equipaggio del Duilio affrontare numerose ed impegnative attività: l’attraversamento dal Golfo di Biscaglia è stato infatti caratterizzato da un’esercitazione di M.I.O. (Maritime Interdiction Operations) condotta con un pattugliatore marittimo Falcon 50M della Marine Nationale francese e finalizzata al controllo del traffico navale ed alla simulazione di una situazione di crisi con il dirottamento di un mercantile da parte di organizzazioni terroristiche. Ancora più impegnativi sono stati l’ingresso nel fiume Elba ed il transito dal Canale di Kiel effettuati tra il 22 ed il 23 ottobre, prima volta in assoluto per una delle quattro unità della classe Orizzonte. Il Canale di Kiel è un canale artificiale che collega il Mare del Nord con il Mar Baltico, sfociando presso la cittadina di Kiel, che appunto dà il nome all’opera. Situato interamente all’interno della Germania ed inaugurato nel 1895, il canale è lungo circa 60 miglia nautiche e largo al massimo 162 metri ed ha permesso di evitare la circumnavigazione della penisola dello Jütland risparmiando circa 380 miglia. Con la presenza nel porto polacco delle unità alleate, si svolgerà la cosiddetta fase “Harbour”, durante la quale si testeranno le capacità degli equipaggi di pianificare un’operazione complessa in ambiente interforze e multinazionale, sia dal punto di vista operativo che logistico. Anche in questa occasione il Duilio sarà oggetto di visita di autorità locali e cittadini, con lo scopo di far conoscere sempre più l’Italia e le sue realizzazioni nel mondo.

  • 03:12 IL CACCIATORPEDINIERE CAIO DUILIO ATTRAVERSA IL CANALE DI KIEL

    04/02/2014

    Il cacciatorpediniere Caio Duilio nelle acque del Mar Baltico nell’ambito dell’esercitazione NATO Steadfast Jazz 2013. Dopo l’attraversamento del Canale di Kiel, l’unità è infatti entrata nel porto di Gdynia per la cosiddetta fase “Harbour” dell’esercitazione NATO dove, oltre a condurre un’intensa attività di pianificazione insieme alle altre marine alleate presenti a Gdynia, l’Unità ha ricevuto quotidianamente le visite a bordo della popolazione ed ha ospitato la comunità italiana in Polonia per una messa officiata dal cappellano di bordo, riscuotendo in generale interesse ed apprezzamento da parte della cittadinanza così come testimoniato dai servizi della stampa locale.

  • 04:40 NATALE A BORDO DI NAVE COMANDANTE FOSCARI

    27/12/2013

    L'equipaggio di Nave Comandante Foscari festeggia il Natale 2013 in navigazione

  • 01:44 ISTITUTO IDROGRAFICO DELLA MARINA ED ENEA, INSIEME PER LO STUDIO E LA SALVAGUARDIA DEGLI ECOSISTEMI MARINI

    24/10/2013

    Il Centro Ricerche Ambiente Marino di Santa Teresa (ENEA), l’Istituto Idrografico della Marina (IIM) e l’Unità Idro-Oceanografica Ammiraglio Magnaghi, al Comando del Capitano di Fregata Santo Vella, sono attualmente impegnati in una campagna di ricerca delle formazioni di corallo profondo nelle acque antistanti Monterosso (La Spezia). La ricerca dei cordoni coralligeni, annoverati nella Direttiva Europea Habitats (H1170 – “Reefs”) tra gli habitat vulnerabili e per questo di specifico interesse biologico, sarà condotta fino al 25 ottobre in sinergia con una equipe di ricercatori ENEA e personale dell’IIM. Questa esplorazione rappresenta un primo passo per una indagine a più vasto raggio, nell’area del Mar Ligure dell’Alto Tirreno, volta alla conoscenza e valorizzazione delle aree marine profonde, ad oggi ancora inesplorate. Le indagini geofisiche sono condotte dal Team Idro-Oceanografo di bordo tramite sonar a scansione laterale, strumento trainato a poppa della Unità, in grado di realizzare immagini di oggetti sommersi tramite l’elaborazione dell’energia acustica riflessa. La ricerca, su un’area di 15 km2, è stata panificata sulla base della batimetria determinata con ecoscandaglio multifascio ad alta risoluzione. Nave Magnaghi, sta inoltre conducendo lo scandagliamento del Mar Ligure, per l’aggiornamento della Carta Nautica n°909 “Da Nizza a Piombino”. L’attività di aggiornamento della documentazione nautica, indispensabile a garantire la sicurezza della navigazione, si combina con la ricerca dell’ENEA, di interesse per l’intera comunità marittima, nell’ambito della Campagna Idro-Oceanografica 2013. La Marina Militare è da sempre partecipe allo studio e alla tutela dell’ambiente e, con la naturale connotazione “dual use” delle sue navi idrografiche, offre la propria collaborazione, tramite i propri mezzi e le proprie conoscenze, ad enti di ricerca esterni alla Forza Armata, con l’obiettivo ultimo di tutelare la biodiversità caratteristica degli habitat marini.

  • 01:02 NAVE ZEFFIRO IN OPERAZIONE ATALANTA

    11/10/2013

    Nave Zeffiro, fregata classe maestrale della Marina Militare Italiana ha appena concluso l'Operazione EUNAVFOR Atalanta nell'Oceano Indiano sotto egida Europea. Partita il 16 maggio dal porto di Taranto, ha fatto il suo ingresso nella Forza navale Europea il 6 Giugno e per quattro mesi è stata parte attiva della Task Force 465, sino allo scorso 6 Ottobre, avvicendata in tale missione da Nave Libeccio. L'Operazione Atalanta è un intervento diplomatico-militare, volto a prevenire e reprimere gli atti di pirateria marittima lungo le coste del Corno d'Africa, in Oceano Indiano e nel Golfo di Aden. Sono molte e di carattere differente le attività che hanno visto la fregata italiana impegnata in questi mesi: dall'attività di contrasto alla piarateria, alla scorta di mercantili del World Food Programme, attività di visita nei confronti di piccole imbarcazioni in transito nel Golfo di Aden "Friendly Approach" per stabilire un rapporto di fiducia reciproca tra gli abitanti delle coste Somale e le Unità militari operanti in area e più in genarale la salvaguardia della vita umana in mare e il libero traffico delle unità mercantili all'interno dell' Internationally Reccomended Traffic Corridor del Golfo di Aden. Foto by Alberto Alpozzi

  • 03:16 NAVE VESUVIO - LA CANZONE DEL MARINAIO

    20/09/2013

    "La Canzone del Marinaio" è il tributo della Nave al grande artista Little Tony.

  • 03:44 NAVE VESUVIO - IN ALTO MARE

    20/09/2013

    "In Alto Mare", rappresenta una canzone di Loredana Berté, rivista e modificata nelle parole dal personale di bordo

  • 06:14 NAVE VESPUCCI - POSTO DI MANOVRA GENERALE ALLE VELE

    28/08/2013

    “Il posto di manovra generale alla vela” costituisce un valido ed importantissimo momento addestrativo per gli allievi dell’Accademia Navale, giunti ormai alla quinta tappa della Campagna d’Istruzione 2013; attività formativa non solo per i futuri ufficiali, ma per tutto l’equipaggio di bordo che costantemente è chiamato ad assolvere compiti e mansioni di abilità marinaresca.

  • 02:05 NAVE PALINURO, VITE DA MARINAIO

    22/08/2013

    La vita a bordo di un veliero della Marina, raccontata dal Sergente Nocchiere De Martino

  • 01:25 CANALE DI SICILIA, CASSIOPEA

    04/05/2013

    Durante la notte appena trascorsa, il pattugliatore Cassiopea è stata impegnata nelle operazioni di soccorso a favore di un'imbarcazioni in difficoltà, nel Canale di Sicilia utilizzando anche l'elicottero in dotazione. Il pattugliatore della Marina ha assicurato l'assistenza unitamente ai mezzi della Capitaneria di Porto e della Guardia di Finanza, quest'ultimi si sono poi occupati del trasbordo dei migranti (circa 120 migranti, tra cui 40 donne) sulle imbarcazioni italiane e del loro trasferimento nel porto di Lampedusa.

  • 01:51 GOLFO DI ADEN, SCIROCCO

    04/05/2013

    La flessibilità di impiego è una caratteristica fondamentale per le nostre navi e nave Scirocco , impegnata con la Forza Navale Europea (EUNAVFOR) in Mar Arabico e Oceano Indiano nell'ambito della missione antipirateria Atalanta, lo ha dimostrato il 28 giugno scorso soccorrendo un rimorchiatore d'altura, il TUG SHAHRAZAD battentre bandiera Saint Vincent e Grenadine , alla deriva per un'avaria al motore nel Golfo di Aden. La sera del 27 giugno, incaricata dal Comandante delle Forza Navale Europea, Rear-Admiral Jean Baptiste Dupuis, la nostra fregata ha fatto rotta verso l'imbarcazione iraniana e, dopo aver contattato via radio il comandante del rimorchiatore in avaria, hanno provveduto a garantirne la sicurezza. Sucessivamente, alle prime luci dell'alba, nave Scirocco ha inviato un team di tecnici specialisti che hanno constatato la gravità dell'avaria e la mancanza di alcuni componenti di ricambio per poter ripristinare le funzionalità del motore, attendendo così l'arrivo di un altro rimorchiatore dal porto di Aden per il traino dell'imbarcazione alla deriva. Nave Scirocco, al comando del Capitano di Fregata Andrea Gioacchino Ventura, ha così ripreso la sua attività di pattugliamento.

Avanti
chiudi

Una produzione del Ministero della Difesa

Ver. 3.0 © Marina Militare